Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 18, novembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

50 anni di storia, impegno ed obiettivi raggiunti.

50 anni di storia, impegno ed obiettivi raggiunti.

| il 23, nov 2015

Il ringraziamento del Presidente Unasca a chi, con lui, ne ha reso possibile la crescita umana e lavorativa.

Quanti ricordi affollano la mia mente ripercorrendo questi anni insieme. E quanta voglia di continuare a fare, a crescere e a seguire a modo nostro la “mobilità” che questo Paese ci costringe a vivere ogni giorno. Abbiamo lavorato bene, non possiamo negarlo; con impegno e ottenendo con progetti, idee, alleanze e iniziative a vario titolo nazionale dei buoni risultati. Si potrebbe pensare in modo assurdo “è tutto qui!”. No, niente affatto. Come dico sempre l’immobilità produce apatia e l’apatia produce paura e incertezza. Unasca, invece, ha sempre mostrato coraggio, passione e desiderio di contribuire, ciascuno a proprio modo, a far crescere il nostro settore, nell’umanità e nella professionalità. Voglio ringraziare quanti hanno riposto in noi fiducia e impegno quotidiano, a partire dai nostri due Segretari nazionali e giù fino a tutti quelli delle fila forse meno note che ci hanno fatto percepire come strumento unito e qualificato in grado di concretizzare degli obiettivi comuni. Tutti insieme – lo credo fermamente – abbiamo capito che dobbiamo lavorare come se il futuro non potesse darci garanzie. Perché che ci piaccia o no, la politica è debole, la nostra economia è debole e in lenta risalita, l’illegalità è sempre dietro le nostre spalle e oggi rappresenta una scelta più facile da percorrere. Ecco se il presente e il futuro sono questi là fuori, noi di Unasca abbiamo il dovere da oggi in avanti di dare sempre più garanzie interne, investendo ancora più tempo e risorse sulle nostre forze, attivandoci come se fossimo un virus in grado di soccorere, travolgere e guarire quel “fuori” così fermo e incerto. Non è facile, certo che non lo è. Ma noi siamo vivi e seri, e da quasi 50 anni. A tutti voi, quindi, e a tutti noi di Unasca auguro la certezza di ciò che siamo come Associazione, auguro che tutti i momenti difficili che ci saranno trovino in noi una buona risposta. Auguro che si possa anche perdere qualcosa lungo questa strada scosciesa e ben stretta che ci si pone davanti, perché anche da essa Unasca – come sempre – saprà trarne un valore da condividere e da portare con sé lungo il suo cammino.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...