Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 24, settembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

Anche Sermetra fa formazione

Anche Sermetra fa formazione

| il 22, feb 2016

Il 9 gennaio scorso si è tenuto a Nola il primo incontro di aggiornamento sulle attività di assistenza al contribuente.

C’erano oltre cento partecipanti sabato 9 gennaio a Nola al primo incontro di aggiornamento organizzato da Sermetra. Sono stati gli stessi soci campani a richiedere un momento formativo per poter offrire agli utenti un servizio di assistenza al passo con gli ultimi strumenti di casa Sermetra e Net Service, e per conoscere nel dettaglio procedure come quella della bonifica dell’archivio regionale. La mattina di aggiornamento ha visto la presenza di Silvia Ferracuti, Presidente di Sermetra Consortile, dei Consiglieri Domenico Di Bartolomeis per la provincia di Caserta e Felice Greco per la provincia di Napoli, e di Pasquale Sommese, Presidente della IV Commissione regionale per la semplificazione e la sburocratizzazione.

Sommese ha salutato tutti i partecipanti affermando: “Vedere così tante agenzie che si mettono a disposizione è il segnale della volontà di essere vicini alle esigenze dei cittadini”. Le agenzie richiedevano in particolare un aggiornamento in vista del cambiamento dell’applicativo di riscossione. “Significa essere dei veri professionisti per il settore della consulenza automobilistica, un settore che deve confrontarsi con una materia molto tecnica e con archivi che spesso non sono aggiornati rispetto al momento in cui arriva una richiesta da parte di un utente”, dichiara la Presidente Ferracuti. All’incontro, quindi, sono state affrontate le attività di assistenza al contribuente e sono stati approfonditi i temi legati al nuovo applicativo di riscossione Net Service, oltre gli aspetti relativi alla bonifica degli archivi.

“L’applicativo – spiega Fabio Cutri, responsabile dell’assistenza bolli Sermetra Net Service – è stato rilasciato a novembre e l’incontro di Nola è stata l’occasione per presentarne le funzionalità e i vantaggi. In primis la possibilità di stampare le ricevute sulla modulistica Sermetra, ma anche la possibilità di utilizzare il Pos per i pagamenti elettronici”. Un momento formativo che ha riguardato anche le procedure legate all’aggiornamento dell’archivio regionale, con un ripasso sulle possibilità di bonificarlo. “Si tratta della lavorazione di un eventuale avviso bonario di accertamento da contestare – spiega Cutri –, nel caso la Regione abbia mandato delle richieste di pagamenti dovuti alla Regione stessa non versati, sempre nell’ambito della tassa auto, e il cittadino voglia contestare queste richieste. Oltre alla documentazione a disposizione dell’utente per contestare la richiesta, tramite l’archivio regionale è possibile correggere il dato errato e quindi annullare l’avviso”. La Presidente Silvia Ferracuti ha espresso soddisfazione per “questo primo incontro sul territorio, che permette di confrontarsi insieme su tematiche come quella dei bolli e in generale su una materia che, come detto, è molto tecnica.

Nel pieno delle feste – afferma Silvia Ferracuti – tanti soci hanno scelto di investire questa giornata nell’aggiornamento, che aiuta loro ma aiuta anche noi come rete di professionisti. Se anche altri territori hanno la stessa esigenza siamo ben disponibili a mettere in pista altri incontri di questo tipo e siamo sempre disponibili per qualsiasi segnalazione. Ogni socio Sermetra, infatti, può fare riferimento al proprio rappresentante regionale. Ricordo quindi a tutti i soci, oltre alla possibilità di scrivere al Consiglio di Amministrazione tramite la mail ascoltami@sermetra.it, anche la possibilità di rivolgersi direttamente al referente territoriale, presente in ogni Regione nel comitato consultivo territoriale”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...