Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 20, ottobre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Auto senza pilota, ok del Ministero: al via la sperimentazione in Italia

Auto senza pilota, ok del Ministero: al via la sperimentazione in Italia

| il 20, apr 2018

Possono chiedere lʼautorizzazione istituti universitari, enti pubblici e privati di ricerca, costruttori del veicolo equipaggiato con le tecnologie di guida automatica

Il ministero dei Trasporti ha autorizzato le sperimentazioni su strada di veicoli a guida automatica. La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto, previsto dalla Legge di Bilancio 2018, ha dato infatti il via libera alle cosiddette “smart road”, ossia le strade e le autostrade digitalizzate e provviste di innovativi sistemi di assistenza alla guida. I test verranno effettuati “in condizioni di assoluta sicurezza”, fanno sapere dal dicastero. Oltre alla sperimentazione su strada dei veicoli automatici, il decreto disegna anche il percorso verso la sperimentazione degli innovativi sistemi di assistenza alla guida sulle nuove infrastrutture connesse, spiega la nota. La legge prevede che, da oggi, il ministero possa autorizzare, su richiesta e dopo specifica istruttoria, la sperimentazione di veicoli a guida automatica su alcuni tratti di strada, secondo specifiche modalità e controlli durante la sperimentazione, con lo scopo di assicurare che si svolga in condizioni di assoluta sicurezza. Possono chiedere l’autorizzazione istituti universitari, enti pubblici e privati di ricerca, costruttori del veicolo equipaggiato con le tecnologie di guida automatica.

La legge introduce poi standard comuni per strade più connesse e sicure: vengono infatti scanditi interventi, tempi e tipi di strade interessate, spiega la nota. Innanzitutto, la legge individua gli standard funzionali per realizzare strade più connesse e sicure che, grazie alle nuove tecnologie introdotte nelle infrastrutture stradali, possano dialogare con gli utenti a bordo dei veicoli, per fornire in tempo reale informazioni su traffico, incidenti, condizioni meteo, fino alle notizie turistiche.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...