Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 12, dicembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Belluno: saltano i pc durante gli esami per la patente

Belluno: saltano i pc durante gli esami per la patente

| il 26, nov 2014

Alla Motorizzazione salta Internet e così i candidati sono costretti a tornarsene a casa.

È accaduto alla Motorizzazione civile di Belluno. Notevoli disagi per gli esaminandi, ma anche per i tanti utenti che hanno avuto a che fare con questo ente. Saltando il collegamento al web, infatti, sono saltati tutti i computer della Motorizzazione: per l’intera giornata di ieri, infatti, non si sono potute eseguire le pratiche e gli utenti sono dovuti tornare a casa a mani vuote. Intorno alle 10.30, infatti, gli apparecchi telematici hanno iniziato a non funzionare.

Nell’ultima tornata del giorno, c’erano una quindicina di esaminandi. La comunicazione che c’era qualche problema con i computer e con la rete non è tardata, ma tutti si aspettavano che fosse una questione di pochi minuti. Gli esaminandi hanno così atteso un’ora, nella speranza che il problema potesse essere risolto. Ma così non è stato, tanto che alla fine i docenti hanno dovuto rinviare la prova.

Dispiaciuto e contrariato il direttore della Motorizzazione Santi Previti. «Questa mattina (ieri per chi legge, ndr) si è verificato un problema», dice il responsabile bellunese dell’ente, «per l’interruzione della linea Internet. Problema che non è stato risolto per tutta la giornata dal Ced di Roma, a cui abbiamo inviato la segnalazione»

«A ciascuno di loro abbiamo chiesto il numero di telefono e non l’indirizzo mail, visto che non possiamo fidarci del sistema, per ricontattarli e comunicare loro la data della prossima sessione.»

Il direttore si dice preoccupato anche perché «di questi episodi purtroppo ultimamente ne stanno capitando diversi e questo crea non pochi problemi alla gestione dell’attività della Motorizzazione. Il contrattempo, infatti, non ha interessato soltanto le persone che erano qui per sostenere l’esame di teoria per la patente, ma anche i nostri clienti che vengono ad espletare le pratiche automobilistiche. Anche questi sono dovuti tornare a casa a mani vuote. Stiamo diventando matti per questi disagi». Parlando degli esaminandi il direttore conclude: «A ciascuno di loro abbiamo chiesto il numero di telefono e non l’indirizzo mail, visto che non possiamo fidarci del sistema, per ricontattarli e comunicare loro la data della prossima sessione.»

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...