Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 12, dicembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Bollo auto: le regioni dove la tassa per ibride ed elettriche non è dovuta

Bollo auto: le regioni dove la tassa per ibride ed elettriche non è dovuta

| il 19, lug 2016

Otto regioni italiane, per incentivare la diffusione di veicoli elettrici o ibridi, hanno scelto di esentare dal pagamento del bollo i conducenti per 3 o 5 anni.

Come riportato da Auto Today, con l’incremento del mercato delle auto elettriche e ibride alcune regioni italiane hanno scelto di dare il loro contributo alla diffusione delle vetture ecofriendly esentando gli automobilisti dal pagamento del bollo auto per il proprio mezzo.

Tra le regioni più virtuose compaiono Puglia, Basilicata e Liguria, che hanno scelto di eliminare la tassa per cinque anni. In accordo, anche se per un periodo di tempo inferiore, vi sono poi Campania, Emilia Romagna, Lazio, Umbria e Veneto, che prevedono un’esenzione valida per tre anni.

L’iniziativa ha riportato in auge, tra le tematiche di attualità nel mondo dell’automotive, la cancellazione del bollo auto su scala nazionale. Il piano non è mai effettivamente andato in porto, ma l’idea non è mai stata nemmeno respinta dal premier Matteo Renzi. Secondo le stime effettuate, tuttavia, l’eliminazione della tassa creerebbe un buco di 6,5 miliardi di euro, da bilanciare con un aumento delle accise pari a circa 15 centesimi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...