Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

venerdì 22, settembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

Cambia il Codice della Strada

Cambia il Codice della Strada

| il 20, ago 2015

Nuove norme in vigore dal 18 agosto

Sono entrate in vigore dal 18 agosto 2015, a quindici giorni di distanza dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Legge europea AC 2977 2014, nuove norme per il Codice della Strada, come la cessazione del divieto per i sedicenni titolari di patenti AM, A1 e B1 di trasportare un passeggero a bordo dei ciclomotori. Il ciclomotore, però, deve essere omologato, e il divieto rimane comunque in vigore per chi ha una patente AM ma ha tra i 14 e i 16 anni. Sul fronte della guida, poi, chi possiede una patente speciale può guidare veicoli trainati rimorchi senza limiti di massa. Novità anche sul fronte esaminatori: non esiste più il requisito obbligatorio di essere in possesso di patente di categoria B da almeno tre anni, viene invece richiesta “la titolarità da parte degli esaminatori, da almeno tre anni, di una patente della stessa categoria per la quale essi intendono esercitare la professione di esaminatore”. Il campo visivo verticale minimo richiesto passa dai 25 ai 30 gradi, e cambia anche il criterio di residenza richiesta per il rilascio della patente. Per residenza si intende “la residenza normale in Italia (per almeno 185 giorni all’anno) di cittadini di Stati membri dell’Ue o dello Spazio economico europeo, per interessi personali e professionali”.

Fonte: Ansa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...