Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 16, dicembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

Crolla il tasso di motorizzazione: diminuito dal 53% al 37%

Crolla il tasso di motorizzazione: diminuito dal 53% al 37%

| il 30, nov 2017

In dieci anni si è verificata una perdita percentuale di 16 punti dovuta principalmente ai nuovi servizi come car pooling e car sharing che stanno modificando le abitudini degli automobilisti.

Sempre più car sharing: cambia, infatti, in Italia la mobilità, e con essa gli automobilisti: è questa la fotografia diffusa dal primo meeting annuale dell’Osservatorio sul tema della mobilità organizzato dall’Ania. Il tasso di motorizzazione nella popolazione compresa tra i 18 e i 45 anni, infatti, è passato dal 53% di 10 anni fa al 37% fatto registrare nel 2016; una diminuzione di 16 punti percentuali che, come ha precisato la presidente dell’Associazione che riunisce le assicurazioni presenti in Italia, Maria Bianca Farina, è dovuto ai nuovi servizi di condivisione dell’auto che hanno portato più persone ad usufruire di un solo mezzo. Sono circa 2,5 milioni gli utenti che che fanno uso del car pooling mentre sono circa 5600 i noleggi auto effettuati ogni giorno in Italia: numeri che non possono lasciare indifferenti tanto da invocare una nuova spinta propulsiva verso il cambiamento. Un ruolo centrale potrebbero giocarlo le assicurazioni che, come assicurato dalla Farina, stano “innovando il proprio modello di business e trovando nuove modalità di rapporto con istituzioni, imprese, famiglie”. Quello della mobilità è un settore che coinvolge diverse realtà e che dà vita al 20% del prodotto interno lordo italiano; il mutamento delle abitudini degli automobilisti, sempre più propensi alla condivisione dell’auto così come alle formule di noleggio sia giornaliere che per periodi più lunghi, è ormai in atto. Anche il mercato dell’auto è pronto a cambiare e sarà compito delle istituzioni cercare di trovare soluzioni adeguate a quella che è una rivoluzione che era già stata annunciata da diverso tempo.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...