Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 24, giugno 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Fotopatente. Un altro passo verso la modernità.

Fotopatente. Un altro passo verso la modernità.

| il 24, lug 2015

Il nuovo sistema di digitalizzazione e trasmissione da remoto della foto per patenti di guida, che fa risparmiare tempo e garantisce la qualità della foto secondo le norme ICAO. Dedem e Sermetra insieme sulla strada dell’ammodernamento delle procedure e dei servizio.

Centotrenta anni per passare dal telegrafo di Morse alla trasmissione di dati on-line teorizzata e realizzata da Liklider e Clark. Altri cinquanta per ritrovarsi nella realtà virtuale del 3.0; e si sta già lavorando sulla possibilità di passare dal web sintattico al web semantico, che trasformerà il motore di ricerca da semplice erogatore di informazioni aggregate da algoritmi a distributore di conoscenza, avvicinandosi sempre di più ai meccanismi di funzionamento del cervello umano. “The Ultra-Intelligent Electronic Agent is Coming”, si vocifera nei corridoi di Googleplex, il quartier generale di Google, che si trova a Mountain View, in California, a pochi passi dal centro di ricerca Microsoft della Silicon Valley e dal Computer History Museum. Ormai la tecnologia corre sui binari dell’alta velocità mentre lo sviluppo europeo è legato ancora ai treni a vapore.

L’Unione Europea lo ha compreso grazie, o a causa, di una fase irreversibile di trasformazione legata alla globalizzazione, all’e-commerce, alla discrasia tra gli Stati che la compongono, alla disomogeneità delle procedure amministrative, all’arretratezza dei suoi sistemi di comunicazione. La ripresa economica formalmente avviata necessita prontamente di una serie di riforme, soprattutto tecnologiche, capaci di assicurare nel prossimo decennio uno sviluppo sostenibile dell’UE. L’Agenda Digitale Europea presentata dalla Commissione europea è una delle sette iniziative della strategia Europa 2020, che fissa obiettivi per la crescita nell’Unione europea attraverso azioni convergenti capaci di sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ITC) in modo da favorire l’innovazione, la crescita economica e il progresso. In questo quadro normativo-organizzativo, l’Italia ha elaborato una propria strategia nazionale, individuando priorità, modalità di intervento ed azioni da compiere sulla base di specifici indicatori, in linea con gli scoreboard dell’Agenda Digitale Europea.

Nel programma di ammodernamento e della semplificazione della burocrazia italiana, uno degli obiettivi primari è stato quello di ipotizzare una totale conversione dei documenti di identità da cartacei in smart cards, tra questi la patente di guida, in modo tale da renderla conforme in tutta l’Unione e meno a rischio di contraffazione. Il Dipartimento della Motorizzazione Civile ha immediatamente recepito le disposizioni del D.Lgs. 59/2011 e il 19 gennaio 2013 è entrato in vigore il nuovo formato europeo della patente, divenuto operativo un anno dopo. Una vera rivoluzione che permette finalmente di vedere circolare in Europa un documento unico valevole per tutti gli stati membri, con foto digitale del conducente. In quest’ottica, si inserisce il progetto messo a punto da DEDEM Automatica in collaborazione con la rete di agenzie di pratiche auto Sermetra. Si tratta di un processo di upload e download delle foto che ne garantisce la conformità dei parametri secondo i valori imposti dall’Organizzazione Internazionale per l’Aviazione Civile nell’ambito della circolazione di persone. Infatti, il software sviluppato da Dedem permette di ottimizzare sia la fase di acquisizione ed inserimento della foto nella pratica patente sia la qualità stessa dell’immagine. Sino ad oggi, le fototessere scattate, venivano consegnate nelle agenzie e qui manualmente scansionate e ridimensionate dal consulente.

Ciò comportava una perdita di tempo per il cliente, una scarsa qualità dell’immagine e, soprattutto, la foto non veniva sottoposta a nessun tipo di test di validazione. Il sistema Fotopatente, avvalendosi di un server Cloud che fa da concentratore per tutte le foto per patenti acquisite nelle cabine fototessera, ne misura e verifica la conformità allo standard ICAO e, se conformi, rilascia una stampa con le due foto, il codice a barre e l’elenco delle agenzie Serme tra più vicine ove potersi recare per effettuare la pratica. A questo punto, basta presentarsi con questa stampa nei punti Sermetra, dove il consulente – attraverso il software Pratico Foto Plus – recupera dal server la foto, semplicemente scansionando o inserendo il codice. Da qui, la foto sarà associata automaticamente alla pratica richiesta e inviata direttamente presso il Dipartimento della Motorizzazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’iniziativa, tra l’altro, rientra nella attività di ITC promosse dal Ministero nell’ambito delle procedure di semplificazione dell’amministrazione pubblica poiché, laddove non sia possibile competere con strutture, investimenti e condizioni ambientali, almeno è necessario creare quei meccanismi di interconnessione che consentano al Vecchio Continente di non rimanere sugli spalti ma essere in campo e giocarsi la partita del progresso. Ma i benefici sono anche altri ed altrettanto funzionali per il cittadino. Oltre alla fototessera a norma, alla certezza dell’alta qualità dell’immagine e al risparmio di tempo, recandosi presso i punti Sermetra, l’utente ha a disposizione un consulente che è in grado di verificare in tempo reale l’esattezza dei dati del richiedente ed apportare le eventuali modifiche. Può accertare se la patente è rinnovabile, se occorre la commissione medica o se necessita di ulteriori verifiche. Una volta espletato l’iter burocratico, il cliente può richiedere la domiciliazione della patente direttamente in agenzia senza dover attendere i tempi della consegna presso la propria abitazione. Dedem e Sermetra, quindi, hanno messo a punto un servizio a tutto tondo, nell’ottica di supportare il cittadino nel disbrigo delle pratiche patente.

Chi è Dedem?
Nato nel 1962, il Gruppo DEDEM è attualmente leader nel mercato delle fotoidentità con le sue 9000 macchine tra Italia, Spagna, Israele e Romania. Solo in Italia gestisce più di 5000 apparecchiature automatiche, delle quali circa 3000 (cabine tradizionali, analogiche e digitali) per la realizzazione immediata di fotografie a colori, nel classico formato tessera ICAO. Il Gruppo produce ed esporta in tutto il mondo anche giochi automatici per bambini (Kiddie Rides), macchine per la stampa immediata di biglietti da visita auguri e inviti e dal 2009 è impegnata nell’apertura di aree, all’interno di importanti Centri Commerciali, dirette all’intrattenimento automatico (gll).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...