Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

lunedì 24, settembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Iniziato il tour nazionale: Sermetra, Unasca e il Centro Studi a Oristano

Iniziato il tour nazionale: Sermetra, Unasca e il Centro Studi a Oristano

| il 22, mar 2016

Il Presidente Unasca Antonangelo Coni: “Grande partecipazione e interesse al nuovo programma di Sermetra, alle nuove possibilità di lavoro, di assicurazione, e di formazione con i corsi del Centro Studi Cesare Ferrari”.

Sabato 6 febbraio si è svolto a Oristano il primo di una serie di incontri sul territorio nazionale, che ha visto la partecipazione di Sermetra Holding, Sermetra Consortile, il Centro Studi Cesare Ferrari e Unasca, con l’obiettivo di aggiornare tutti i presenti sui servizi Sermetra, per i quattro rami Holding, Consortile, Assistance, e Net Service. Era presente anche il nuovo Presidente Unasca Antonangelo Coni, al quale gli organizzatori hanno voluto così rendere omaggio, programmando l’incontro proprio a Oristano, dato che il Presidente è stato per molti anni il coordinatore regionale per la Sardegna.

“Ho iniziato una bellissima giornata di lavori – racconta il Presidente Coni – con oltre 50 persone su un totale di 55 associati Unasca in tutta la Sardegna. Presentissimi quindi e devo dire anche con una attenzione notevole nel recepire nuovi messaggi, il nuovo programma di Sermetra, le nuove possibilità di lavoro, di assicurazione, di formazione con i corsi del Centro Studi Cesare Ferrari. Ho aperto i lavori da coordinatore regionale uscente, non da Presidente, ringraziando quindi tutta la platea per avermi dato negli anni la possibilità di arrivare oggi alla carica più prestigiosa in assoluto in Associazione. Sono un Presidente orgoglioso della mia Sardegna. La chiamata dei soci è sempre una sorta di appello, dove le assenze non si contano ed è un bellissimo riconoscimento per chi lavora dietro le quinte”.

La parola è quindi passata a Luca Andreoli, Presidente di Sermetra Holding, per spiegare insieme a Marco Simonotti e a Denis Girola le novità che caratterizzeranno i prossimi anni. In primis, Leonardo Net, il nuovo gestionale in cloud che permette – tra l’altro – di accedere alle pratiche online e garantisce la massima integrazione con i sistemi Sermetra. Una per tutte: la sinergia con il POS Sermetra, strumento unico e pensato specificatamente per il lavoro di agenzia. Un altro software in cloud è il Compasso, che diventerà il modus operandi degli intermediari Sermetra Assistance. Un modo per comparare velocemente i preventivi e generare nuove occasioni di business, anche in alleanza con il mondo delle pratiche.

È poi intervenuta Silvia Ferracuti, Presidente di Sermetra Consortile, che ha fatto subito riferimento alla volontà di alleggerire il più possibile l’impatto economico per i soci. “In un momento dove si incomincia a vedere la ripresa, ma che non è ancora abbastanza significativa da portare ossigeno alle nostre attività, abbiamo pensato fosse più giusto contenere gli investimenti”. La Presidente ha ricordato l’occasione del Congresso di Unasca di novembre, complimentandosi con il Presidente Coni, e ringraziando Filippo Dessanai quale componente del Comitato Consultivo Territoriale. Sono stati descritti i dieci valori per generare valore, a partire dal marchio – Sermetra è l’unica Rete nel settore riconosciuta dai clienti come Marca, una “firma” che negli anni si è resa sempre più nota e credibile -; dalla pubblicità, con un’attenzione particolare alle nuove tecnologie; alla partnership e ai rapporti istituzionali; fino alla tutela legale nell’interesse della rete, citando l’esempio della Consortile come tutela legale della compagine sociale; fino all’helpdesk – interno, sempre in crescita e unico in Italia – ; passando poi per la softwarehouse, che consente di sviluppare soluzioni ad hoc; e ai servizi “sartoriali” per gli studi di consulenza, come nel caso del POS Sermetra.

Si è parlato quindi dei progetti futuri, con strumenti come Leonardo Net; le opportunità aperte da La Nuova Guida per tutti i soci, con corsi esclusivi e un metodo di formazione innovativo; infine la possibilità di allargare e differenziare nel campo delle assicurazioni grazie all’agenzia plurimandataria Sermetra Assistance. Ha concluso la giornata di lavoro ad Oristano Alessandro Cherubini, membro della Segreteria Nazionale degli Studi di Consulenza Unasca, che ha dato le ultime indicazioni sulle procedure del nuovo certificato di proprietà digitale, in vigore dal 4 di ottobre, e dell’evoluzione del GAD.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...