Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 18, novembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

La Motorizzazione rimane a Pisa

La Motorizzazione rimane a Pisa

| il 08, nov 2017

La Motorizzazione civile di Pisa rimane, ma si trasferisce. Scampato il rischio chiusura, viene abbandonata la storica sede di via Lenin nel comune di San Giuliano Terme, per passare a una struttura di proprietà del Demanio a costo zero in termini d’affitto, molto probabilmente la vecchia struttura dell’intendenza di finanza in piazza Carrara. È stata scelta piazza Carrara perché prevede meno interventi di ripristino rispetto all’ex caserma della guardia di finanza su lungarno Simonelli. La nuova sede di piazza Carrara sarà di dimensioni più ridotte e probabilmente sprovvista di sale d’attesa per chi aspetta l’esito degli esami teorici delle patenti. Sulla questione delle dimensioni è iniziato un confronto tra Motorizzazione e Demanio, che vorrebbe mettere a disposizione solo una parte dell’edificio, nonostante i numeri prodotti dall’ufficio pisano. I dati annui degli esami teorici e pratici per il conseguimento della patente collocano infatti la Motorizzazione di Pisa al secondo posto in Toscana dopo Firenze. Numeri da prima della classe anche per quanto riguarda revisioni, collaudi, duplicati patenti e trasferimenti di proprietà. Non si tratterà solo di una riduzione degli spazi, bensì, di un ulteriore taglio dei servizi: in piazza Carrara non ci sarà un piazzale adibito a operazioni tecniche come collaudi, revisioni ed esami di guida per le moto (le revisioni dei mezzi con peso superiore ai 35 quintali sono già da tempo stati trasferiti a Lucca).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...