Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

venerdì 24, novembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

Macerata. Consulente per i trasporti: il nuovo Corso di Laurea di UniMC.

| il 17, set 2015

Il video di E’ Tv Macerata che racconta l’avvio da parte di Unasca e della prestigiosa Università di Macerata (UniMC) del primo corso di formazione in Italia in Consulente per i trasporti, nell’ambito della laurea triennale in Scienze Giuridiche Applicate, nella sede di Jesi.

Unasca ha avviato un’importante collaborazione con la prestigiosa l’Università di Macerata (UNIMC), dando pieno sostegno alla nascita del primo corso di formazione in Italia in Consulente per i trasporti, nell’ambito della laurea triennale in Scienze Giuridiche Applicate, nella sede di Jesi.

Il dato da cui si partiti insieme all’Università è che i trasporti costituiscono un aspetto decisivo dell’economia produttiva mondiale, soprattutto oggi, in cui l’intero sistema distributivo, anche grazie all’avanzare dell’e-commerce, ha subìto una notevole frammentazione con la globalizzazione, con forti implicazioni anche sul piano giuridico. E, per quanto ci riguarda, valorizzare, in prospettiva futura, sia il ruolo del consulente dei mezzi di trasporto che quello del formatore alla guida in un sistema complesso come quello dei trasporti.

Unasca metterà a disposizione borse di studio per gli studenti più meritevoli. “La collaborazione con l’Università di Macerata, iniziata alcuni anni fa, è sfociata in questa nuova idea di sviluppare una conoscenza non più settoriale ma integrata del mondo dei trasporti”, ha detto il Segretario Nazionale studi Unasca Ottorino Pignoloni, Segretario Nazionale Unasca Studi, mentre la necessità di una “formazione continua per i propri associati” è stata ribadita anche da Emilio Patella, Segretario Nazionale Unasca Autoscuole. Infatti anche il Rettore Luigi Lacchè durante la presentazione ha sottolineato che “questo corso, strategico, risponde alla domanda delle associazioni professionali di una formazione mirata in un mondo sempre più complesso e interessato da cambiamenti veloci. Parlare dei trasporti significa parlare di un mondo vastissimo e l’obiettivo è quello di creare un polo di riferimento sia per i giovani, che intendono intraprendere una carriera in questo settore, sia per chi già opera in esso. Grande apprezzamento, infine, per il rilevante lavoro di Unasca rivolto alla crescita professionale delle imprese associate e per il sostegno a questa nuova iniziativa della nostra Università”.

“Il corso può essere frequentato tramite la piattaforma e-learning, che consente di studiare da casa senza obblighi di frequenza, e – come ha ricordato il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Ermanno Calzolaio – prevede un’agevolazione in termini di tasse universitarie per gli over 40”.

“L’indirizzo universitario in Consulente per i Trasporti – ha sottolineato Gabriele Fava, Presidente della Fondazione Colocci, sede del corso di laurea – andrà ad affiancarsi a Operatore giudiziario e criminologico, Scienze dell’amministrazione e Consulente per il lavoro, e nasce con lo scopo di fornire una carta professionale vincente da impiegare subito nel mondo del lavoro.

Come ha spiegato Stefano Pollastrelli, Professore di diritto della navigazione e dei trasporti, il profilo culturale di questo nuovo indirizzo è caratterizzato da una solida preparazione di base negli studi giuridici ed economici integrata da conoscenze specialistiche riguardanti il settore dei trasporti, della circolazione stradale, della sicurezza stradale, della navigazione in senso ampio, dell’assicurazione e del diritto doganale. È stato potenziato l’insegnamento delle lingue, in particolare inglese e cinese. In questo rinnovato contesto di collaborazione tra UNIMC e Unasca, si inserisce il ruolo del Centro Studi Cesare Ferrari che si farà carico di organizzare tutte le iniziative convegnistiche e di formazione collaterali e a sostegno del predetto Corso di Laurea.

“Sabato 17 ottobre, a Jesi, si terrà il consueto incontro di formazione che ogni anno organizza il Centro Studi per gli Associati Unasca – ricorda il Presidente Nicola Ligorio -.  Stiamo definendo il programma dei lavori che sarà reso noto a breve”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...