Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 19, settembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Patenti false: il covo ad Arco

Patenti false: il covo ad Arco

| il 16, mag 2014

Numerose perquisizioni che hanno portato al ritrovamento di documenti falsi tra Rovereto, Ala e Riva del Garda

Giro di documenti falsi ad Arco: dopo le perquisizioni dei giorni scorsi, che hanno portato alla scoperta di un giro di patenti false, è di oggi la notizia che sarebbe stato denunciato un 60enne siciliano, residente ad Arco, accusato di essere l’autore delle 16 patenti false ritrovate.

Ora si cercano i “clienti” del falsario, che rischiano la detenzione da 1 a 6 anni. 23 le abitazioni perquisite tra Rovereto, Ala, Arco e Riva del Garda. Le indagini sono iniziate quando un camionista fermato per un controllo dalla polizia stradale ha esibito una patente falsa, confessando di averla ottenuta per 2.500 euro. Le indagini hanno coinvolto 50 agenti, sono stati analizzati i dati della Motorizzazione Civile e più di 5mila contatti telefonici.

Nei giorni scorsi sono scattate le perquisizioni che hanno portato al ritrovamento di 16 patenti di guida, due certificati per conducenti, due patenti nautiche e un permesso di soggiorno, tutti documenti contraffatti. In casa del 66enne denunciato, la polizia ha sequestrato anche il computer usato per falsificare i documenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...