Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 19, settembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

Pisa. Unasca denuncia l’interruzione delle revisioni sui mezzi pesanti

Pisa. Unasca denuncia l’interruzione delle revisioni sui mezzi pesanti

| il 03, giu 2014

Durante la conferenza stampa presso la sede provinciale della Cna di Pisa a La Fontina

Massimo Mosi di Unasca, insieme ai responsabili di Fita e di Confarca, si è unito alla protesta del Cna in merito al blocco improvviso delle revisioni sui mezzi pesanti che superano i 35 quintali, avvenuto presso la motorizzazione di Pisa, a causa di alcuni problemi di struttura.

Così riporta il Quotidiano Nazionale di Pisa, spiegando che la struttura della sede della Motorizzazione pisana “non è idonea a consentire il controllo sugli automezzi”. Una situazione di disagio che interessa oltre 5mila mezzi. Maurizio Bandecchi, coordinatore del Cna, ha affermato: “Come associazione di imprese non tolleriamo che la pubblica amministrazione non permetta alle società di lavorare serenamente. Bisogna riportare chiarezza e concludere questo momento di impasse”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...