Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

venerdì 22, giugno 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Torna “A scuola di Sicurezza”, nuova tappa in Campania

Torna “A scuola di Sicurezza”, nuova tappa in Campania

| il 12, apr 2018

La Città Metropolitana di Napoli, presso il Comune di Sant’Anastasia, aderisce alla campagna mondiale Stop Look & Wave studiata da Volvo Trucks in collaborazione con Unasca per rendere più sicuro e consapevole il rapporto tra gli studenti e la strada, come pedoni prima e come guidatori virtuosi in futuro.

Il 19 Aprile 2018 a Sant’Anastasia alle ore 8.30 presso l’Istituto D’Assisi – Amore saranno coinvolti circa 400 ragazzi tra i 6 e i 18 anni sulla tematica dell’attraversamento pedonale, fatto  di diritti e di doveri che gravano sui conducenti talvolta troppi distratti.
Come spiega Marco Bove: “Un momento di condivisione con le classi coinvolte, per poter rendere davvero utile ed educativa la giornata, purtroppo ogni anno più di 260mila tra bambini e ragazzi di età inferiore a 19 anni muoiono a causa di investimenti da parte di camion e autobus. Insegnare ai bambini come comportarsi nel traffico può contribuire a salvare molte giovani vite”.
Il numero di partecipanti alla campagna Stop Look Wave di Volvo Trucks è in continuo aumento. L’obiettivo è aiutare i bambini di tutto il mondo a capire quali sono i comportamenti giusti da adottare per muoversi in sicurezza nel traffico. Innanzitutto fermarsi. Quindi guardare e osservare l’ambiente circostante. Infine, salutare l’autista e accertarsi di essere stati visti.

I ragazzi più grandi, studenti dell’istituto ISIS Luca Pacioli, faranno da “tutor” ai bambini della scuola primaria. L’evento, in collaborazione con Unasca, le concessionarie Volvo Trucks Ideal Car e Officine Meccaniche Longobardi e Ragazzi On The Road, getterà le basi per un’attività continuativa nelle scuole della Città metropolitana di Napoli e per un processo di formazione degli utenti della strada e guidatori dei prossimi anni con una modalità originale e gratificante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...