Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 23, settembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Unrae: immatricolazioni dei veicoli pesanti positive, ma attenzione alla sicurezza

Unrae: immatricolazioni dei veicoli pesanti positive, ma attenzione alla sicurezza

| il 20, apr 2016

Un aumento del 52,3% delle immatricolazioni di veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate nel solo marzo, che si traduce in un +33,4% se si prende in considerazione il primo trimestre 2016. I dati, riferiti agli stessi periodi del 2015, sono stati diffusi dal Centro Studi e Statistiche di Unrae. A pesare positivamente sulla statistica sono soprattutto i veicoli oltre le 16 tonnellate, con 1.400 mezzi immatricolati e un aumento pari al 53%, dato che sul trimestre rimane positivo registrando un +34,2%.

“I dati per ora disponibili – ha dichiarato Franco Fenoglio, presidente della Sezione veicoli industriali di Unrae – ci autorizzerebbero a confermare la previsione di 17.000 immatricolazioni per il 2016. Tuttavia la cautela è d’obbligo”.

A margine delle percentuali positive presentate, poi, le note dolenti che questi stessi dati sperano di sanare: i dodici anni di anzianità media del parco circolante in Italia si traducono in un’equipaggiamento, soprattutto per quanto riguarda i dispositivi di sicurezza, non aggiornati, anteriori addirittura all’Euro IV. Associando questo dato all’incremento degli incidenti autostradali che hanno coinvolto questi mezzi nel 2015 (+14,2%) la problematica si palesa, motivo per il quale Unrae ha messo a punto una proposta per attuare misure di correzione che: rilancino i finanziamenti pubblici nel settore attraverso impieghi mirati al rinnovo effettivo del parco, sostengano la comunicazione e la formazione dei giovani conducenti, e infine promuovano la diffusione e la conoscenza relative a motorizzazioni e tecnologie alternative per la riduzione dell’impatto ambientale e della sicurezza stradale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...