Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 12, dicembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Vicenza: false revisioni e patenti rivendute

Vicenza: false revisioni e patenti rivendute

| il 31, ott 2014

Una cinquantina di perquisizioni sull’attività della Motorizzazione di Vicenza fanno luce su un giro di false revisioni, patenti rubate in bianco e rivendute, truffe e favori dietro pagamenti

Tutto è nato da una serie di controlli della polizia stradale che ha individuato falsi attestati di guida ed altri che non avevano riscontro nel registro informatico, tutti emessi a Vicenza. Le perquisizioni disposte dal Pm vicentino Silvia Golin riguardano 56 persone: si tratta di almeno tre dipendenti della Motorizzazione civile di Vicenza, alcuni “faccendieri” che si muovevano attorno alla motorizzazione e un gran numero di imprenditori e “padroncini” di mezzi commerciali.

Da un lato sarebbero state trovate centinaia di false revisioni, con funzionari infedeli che si sarebbero prestati a certificare che camion, Tir, pullman e altri mezzi pesanti erano in regola con le norme del codice della strada, spesso senza nemmeno averli visti da lontano. Dall’altra il “percorso” fatto dalle patenti in plastica contraffate trovate in circolazione. I dipendenti della Motorizzazione non sono figure apicali, ma persone con mansioni di rapporto diretto con il pubblico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...