Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 28, febbraio 2024

Torna in su

Cima

Nessun commento

Chiusa un’autoscuola che non aveva i requisiti

Chiusa un’autoscuola che non aveva i requisiti

| il 27, giu 2014

Dopo il Tar del Lazio anche il Consiglio di Stato si è pronunciato contro la «Punto Guida Mirtense».

L’autoscuola che il Tar, accogliendo il ricorso presentato nel 2011 dall’autoscuola Baiani di Poggio Mirteto contro la Provincia, ha ritenuto priva di requisiti per esercitare, ordinando all’Ente provinciale di annullare l’autorizzazione.

La Punto Guida Mirtense si è vista quindi respingere l’istanza cautelare anche dal Consiglio di Stato che ne ha confermato l’attività abusiva. In seguito al provvedimento del Tar, la Provincia aveva inviato una nota all’autoscuola comunicando l’avvio della procedura di revoca dell’autorizzazione emessa dalla stessa Provincia.

È notizia poi di queste ore dell’invio, sempre da parte dell’Ente provinciale, di una lettera indirizzata alla Motorizzazione civile nella quale viene richiamata la sentenza del Tar che stabilisce la cessazione dell’attività da parte della Punto Guida Mirtense. Agenzia ritenuta non abilitata ad esercitare perché secondo i giudici «la normativa prevede la necessità del requisito dell’abilitazione quale insegnante di teoria e istruttore di guida con la gestione dell’autoscuola nel suo complesso», requisito di cui la responsabile del Punto Guida Mirtense risulta essere priva.

(fonte: Il Messaggero)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...