Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 27, febbraio 2024

Torna in su

Cima

Nessun commento

Massarosa: 25 centesimi a Km se si usa la bicicletta

Massarosa: 25 centesimi a Km se si usa la bicicletta

| il 16, nov 2015

Se vai al lavoro in bici il Comune ti paga fino a 600 euro l’anno. Ecco come aderire al progetto di Massarosa, primo in Italia, per favorire la riduzione dell’uso dell’automobile

Si chiama “Bike to Work”, ed è il primo esperimento del genere a livello nazionale. Viene finanziato (per un importo totale, nel primo anno, di 30 mila euro) con la parte degli incassi delle multe che, per legge, dovrebbe essere destinato alla sicurezza stradale. E a Massarosa, anzichè decidere di fare un marciapiede, o di mettere un cartello nuovo, con quei soldi si cercadi “spostare” automobilisti dalla Sarzanese alla piste, trasformandoli in ciclisti. Per aderire ci sarà un bando che sarà pubblicato entro una decina di giorni.  “L’idea di fondo è quella di investire non solo nella realizzazione di nuove strade- ha sottolineato l’assessore alla mobilità lenta Stefano Natali- ma di spostare risorse anche sulla mobilità sostenibile con atti concreti per incentivare, attraverso azioni culturali e materiali, i cittadini ad usare mezzi meno inquinanti e più salutari. Un progetto che ci auguriamo venga ripreso anche da altre Amministrazioni comunali, in particolare da quelle a noi limitrofe per promuovere la mobilità lenta sull’intero territorio versiliese”. “Per accedere all’incentivo, che sarà erogato semestralmente- ha specificato il segretario Luca Canessa che ha curato con la comandante Francesca Papasogli la parte tecnica del progetto- basterà produrre un’autocertificazione o dotarsi di una app gratuita che servirà a monitorare i percorsi. Al bando potranno partecipare tutti i lavoratori autonomi, subordinati o parasubordinati maggiorenni residenti e dimoranti nel comune di Massarosa. L’auspicio è che le aziende del territorio si facciano anch’esse promotrici divenendo partner di questo progetto”. L’incentivo, che verrà erogato in questa fase sperimentale solo ai primi 50 iscritti, sarà di 25 centesimi a Km per un massimo di € 50 al mese. Grandissima soddisfazione è stata espressa sia da Giulietta Pagliaccio che da Francesco Barontini di Fiab per quanto fatto dall’Amministrazione “ E’ raro- ha sottolineato Giulietta Paglianti- trovare un’amministrazione in grado di tradurre così velocemente la volontà politica in un atto concreto come è stato fatto qui a Massarosa”. Alla presentazione erano presenti inoltre numerosi imprenditori, il presidente del Consorzio di Montramito Giovannino Baratta, del Centro Commerciale Naturale di Stiava che hanno espresso grande apprezzamento per il progetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...