Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

venerdì 16, novembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Piacenza, un automobilista al giorno sorpreso usando lo smartphone alla guida

Piacenza, un automobilista al giorno sorpreso usando lo smartphone alla guida

| il 20, ago 2018

Una cattiva abitudine che hanno molti, troppi automobilisti. Un problema italiano – e non solo – che ha anche nei vari territori nazionali delle sacche di emergenza che rendono l’idea di quanto il fenomeno dell’utilizzo dello smartphone alla guida sia ormai consolidato. Sul territorio italiano, nell’ultimo anno, sono state quasi 150mila le contravvenzioni scattate per questo tipo di infrazione, con il caso della provincia di Piacenza che ben fotografa un malcostume complicato da eradicare.

Nella provincia emiliana al confine con la Lombardia dal 1 gennaio al 12 agosto di quest’anno la Polstrada ha elevato ben 269 sanzioni sulla base dell’articolo 173 del Codice della Strada, che al comma 2 recita: “È vietato al conducente di far uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici ovvero di usare cuffie sonore”. Di fatto, un piacentino al giorno è stato “pizzicato” con uno smartphone in mano durante la guida della propria auto.

Le sanzioni per l’uso del cellulare durante la guida prevedono una multa che va da 161 fino a 647 euro, con la sospensione della patente da uno a tre mesi nel caso di un’ulteriore violazione nel corso di un biennio, e la decurtazione di 5 punti della patente. Norme, queste, che potrebbero essere presto inasprite “fino all’eventualità del ritiro immediato della patente”, come ha dichiarato nelle scorse settimane il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...