Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 27, settembre 2020

Torna in su

Cima

2 commenti

Social network: possibile la denuncia per la segnalazione di controlli della Polizia

Social network: possibile la denuncia per la segnalazione di controlli della Polizia

| il 23, ago 2016

Segnalare un controllo di Polizia o Carabinieri tramite i social network può portare ad una denuncia per favoreggiamento.

Nell’era di internet, delle iperconnessioni e dei social network anche azioni piuttosto semplici, come ad esempio segnalare un controllo della Polizia o dei Carabinieri facendo sfarfallare i fanali, cambiano. Per chi non si limita a “sfanalare” verso chi sopraggiunge, infatti, esistono veri e propri gruppi sui social nei quali segnalare eventuali controlli. Ma è lecito farlo?

La risposta è arrivata dal Commissariato di Crema, in Lombardia, i cui agenti in collaborazione con i colleghi della Polizia Stradale stavano effettuando un’operazione di controllo su un vasto territorio: segnalare un posto di blocco attraverso un social network può comportare una denuncia per favoreggiamento. “La finalità di questi controlli – hanno dichiarato dal Commissariato – rende assolutamente dannose per la collettività le attività di segnalazione dei posti di controllo delle forze dell’ordine”.

In merito si è espressa anche l’Asaps, ricordando che segnalare una pattuglia o un autovelox ad un autista sconosciuto (segnalazione punita dall’articolo 153, comma 11 del CdS, con 41 euro e la perdita di un punto della patente) potrebbe avvertire anche chi ha notevoli interessi nel non venire controllato: rapinatori, truffatori, ladri o, persino, un conducente spericolato o alterato che potrebbe successivamente mettere in pericolo qualcuno.

2 Comments on Social network: possibile la denuncia per la segnalazione di controlli della Polizia

Antonio said : Guest Aug 02, 2020 at 5:32 PM

Insulti pesanti sui famigliari

Antonio said : Guest Aug 02, 2020 at 5:31 PM

Insulti famigliari e insulti al persone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...