Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

giovedì 25, febbraio 2021

Torna in su

Cima

Test driverless car: ok dal Regno Unito

Test driverless car: ok dal Regno Unito

| il 20, feb 2015

Il rapporto dal Dipartimento dei Trasporti e il pensiero di Perry

“Stiamo creando le migliori condizioni possibili per sostenere i test sui veicoli automatizzati, in modo da incoraggiare le imprese globali più importanti a raggiungerci nel Regno Unito per sviluppare e testare le loro tecnologie”. Così ha affermato Claire Perry, Sottosegretario parlamentare del Dipartimento dei Trasporti inglese, dichiarando che le leggi del Regno Unito non dovrebbero essere un ostacolo per questo tipo di test sulle strade pubbliche.

Le sperimentazioni su strada con le driverless car verranno effettuate nelle zone di Greenwich, Bristol, Milton Keynes e Coventry. I veicoli con cui verranno effettuati i test utilizzano una tecnologia di navigazione particolare, sviluppata dall’Università di Oxford, e possiedono dei sensori esterni in grado di monitorare l’ambiente circostante e individuare così qualsiasi tipo di pericolo. La sperimentazione terrà conto di aspetti quali la sicurezza e la garanzia dei dati, con un autista che supervisioni il veicolo stesso.

Sono state progettate specifiche regolamentazioni per mantenere gli automobilisti e i pedoni in sicurezza

Il rapporto elaborato dal Dipartimento dei Trasporti – Pathway to Driverless Cars report – spiega come il Regno Unito sia un “centro ideale” per poter effettuare dei test su questo tipo di veicoli, disponendo di strade con condizioni fra le più variabili in Europa, sia dal punto di vista del traffico, sia delle condizione meteorologiche. Il rapporto spiega anche come siano state progettate specifiche regolamentazioni per mantenere gli automobilisti e i pedoni in sicurezza, senza ostacolare lo sviluppo del progetto.

Per quanto riguarda la questione della sicurezza, le cui problematiche sono state già sottolineate dall’Istituto di Ingegneria e Tecnologia – IET – , per questo tipo di veicoli è stata evidenziata la necessità di sistemi “fail-safe” per permettere se necessario anche il controllo manuale di frenata e di sterzo.

Fonte dell’articolo: V3.co.uk

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...