Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 16, dicembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Vacanze sicure 2014: il 16% dei veicoli fuorilegge

Vacanze sicure 2014: il 16% dei veicoli fuorilegge

| il 10, lug 2014

Presentata a Roma dalla polizia stradale e da Assogomma l’indagine Vacanze Sicure che fa il punto su revisioni e dotazioni di sicurezza.

Come ogni estate Assogomma (in collaborazione con Federpneus), illustra i risultati della campagna di sicurezza Vacanze Sicure 2014.

Sei le regioni soggette ai controlli: Emilia Romagna, Veneto, Toscana, Puglia, Umbria e Trentino Alto Adige, il 31% del parco circolante italiano di 37 milioni di auto. Almeno il 16% dei veicoli che circolano in Italia sono fuorilegge per dotazioni irregolari e mancata revisione.

E solo la percentuale dei mezzi con pneumatici non conformi raggiunge quasi il 12%. La sicurezza stradale passa attraverso la regolarità della manutenzione dei mezzi, ha esordito il direttore di Assogomme Fabio Bertolotti, per questo l’indagine appena realizzata è molto utile anche alle forze di polizia. Potenzialmente su 37 milioni di automobili circolanti sono quindi circa 6 milioni i mezzi fuori legge. Ovvero i veicoli trovati a circolare con gomme lisce (3%), danneggiate (4,35%), non omologate (3,96%), non conformi (3,36%) o senza revisione (5,68%). I controlli sono stati effettuati dalla polizia stradale nei mesi di maggio e giugno, ha spiegato il direttore del servizio di polizia stradale Giuseppe Bisogno, impegnando 300 agenti in sei regioni del Centronord Italia (Umbria, Veneto, Trentino, Toscana, Puglia ed Emilia-Romagna).


Province virtuose: Spessore battistrada Bolzano (0,34%), Siena (0,52%), Grosseto (0,57%)

Complessivamente sono state controllate oltre 10 mila automobili e prosegue l’indagine, previa una formazione ad hoc degli operatori di vigilanza. Le maglie nere nello spessore dei battistrada sono state assegnate alle province di Prato (10%), Piacenza (9,26%) e Lecce (8,54%). Per quanto riguarda i pneumatici danneggiati i peggiori sono risultati Belluno (18,38%), Taranto (13,14%), Brindisi (10,18%). Interessanti anche i riscontri sull’uso delle gomme invernali in piena estate.

Taranto, Perugia e Belluno hanno dato i peggiori risultati. Spiccano invece in termini positivi per lo spessore dei battistrada Bolzano (0,34%), Siena (0,52%) e Grosseto (0,57%). Per quanto riguarda i pneumatici danneggiati le province virtuose sono risultate Piacenza (0%), Bolzano (0,34%) e Rovigo (0,56%). Complessivamente il numero delle vetture non revisionate sanzionate dalle pattuglie della polizia stradale risulta di ben 568 mezzi. Un dato importante che evidenzia l’aumento della mancanza di manutenzione generale nel parco auto circolante e che richiede il necessario potenziamento dei controlli durante le prossime vacanze estive.

I numeri dell’edizione 2014 di Vacanze Sicure

Auto controllate 10.148
Età media del campione 7 anni e tre mesi ( dato nazionale 10 anni e 9 mesi)
Periodo del controllo metà maggio – metà giugno 2014
Agenti impegnati circa 300
Regioni coinvolte 6 ( Umbria, Veneto, Trentino Alto Adige, Toscana, Puglia, Emilia Romagna)
Province coinvolte 33
Gomme lisce 3,03% ( nel 2013 2,7%)
Gomme danneggiate 4,35% ( nel 2013 3%)
Gomme non omologate 3,96% (nel 2013 1,9%)
Gomme non omogenee 2,97% ( nel 2013 5,46%)
Gomme non conformi 3,36% ( nel 2013 0,85%)
Gomme invernali 12,44% ( nel 2013 11,38%)
Vetture non revisionate 5,685 ( nel 2013 4,62%)

Province virtuose:
Spessore battistrada Bolzano (0,34%), Siena (0,52%), Grosseto (0,57%)
Danneggiamenti Piacenza ( 0%),Bolzano (0,34%), Rovigo (0,56%)
Omologazione Modena, Piacenza, Prato (0%), Forlì-Cesena (0,75%),Bologna (0,85)
Omogeneità per asse Ferrara (0,67%), Massa Carrara (0,71%), Vicenza (0,80%)
Conformità alla carta Prato(0%), Arezzo(0,43%), Reggio Emilia(0,99%)
Invernali in estate Bari(2,79%),Lecce(3,56%), Brindisi (5,99%)

Maglie nere:
Spessore battistrada Prato(10%),Piacenza (9,26%), Lecce(8,54%)
Danneggiamenti Belluno (18,38%),Taranto (13,14%), Brindisi (10,18%)
Omologazione Belluno (8,65%), Vicenza (8,58%), Brindisi (7,78%)
Omogeneità per asse Piacenza(11,11%), Prato (10%), Rovigo(9,04%)
Conformità alla carta Belluno(9,73%),Taranto(7,43%), Massa Carrara (7,09%)
Invernali in estate Taranto(26,86%),Perugia(23,40%),Belluno (22,70%)

(fonte: Italia Oggi)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...