Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 7, marzo 2021

Torna in su

Cima

Nessun commento

Veicoli senza conducenti, idea realizzabile

Veicoli senza conducenti, idea realizzabile

| il 21, gen 2015

I veicoli parzialmente autonomi potrebbero diventare un mercato reale nell’arco di dieci anni e un utilizzo comune entro vent’anni. Secondo la nuova ricerca condotta da BCG – The Boston Consulting Group, che ha analizzato il trend del settore, nel 2017 ci saranno numerose auto a guida parzialmente autonoma con funzionalità di autopilota per i percorsi in autostrada e per la gestione del traffico, seguite da auto con funzionalità di autopilota per le strade urbane nel 2022, e veicoli completamente autonomi entro il 2025. Dopo aver intervistato oltre 1.500 guidatori statunitensi nel mese di settembre 2014, è emerso che il 55% degli intervistati comprerebbe un veicolo parzialmente autonomo approssimativamente nell’arco dei prossimi cinque anni, e il 44% entro i prossimi dieci anni. Il 20% degli intervistati pagherebbe oltre 5.000 dollari extra per funzionalità come il pilota automatico per guidare in autostrada o in città, mentre, secondo le ultime stime pubblicate, i consumatori di altri mercati come quello cinese, tedesco o giapponese, sarebbero disposti a pagare anche di più.

Tra le principali motivazioni citate dai consumatori per l’acquisto di un veicolo parzialmente o completamente autonomo ci sono l’assicurazione bassa e i costi per il carburante, l’aumento della sicurezza e la possibilità di diventare “multitasking” o essere impegnati in qualcos’altro mentre il veicolo guida.

Clicca qui per leggere l’articolo originale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...