Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

giovedì 20, settembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Basta selfie al volante

Basta selfie al volante

| il 13, ago 2014

Così l’ASAPS – Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale – torna sulla questione dell’utilizzo dei cellulari alla guida

“Scattare un selfie alla guida comporta una distrazione della durata media di 14 secondi, mentre accedere ai social media può deconcentrare il guidatore dalla strada per ben 20 secondi, un tempo nel corso del quale un’auto che procede a 100 km/h percorre la distanza di 5 campi di calcio.

Mentre sono 7 i secondi durante i quali si distolgono gli occhi dalla strada per comporre un numero su un telefono cellulare distogliendo gli occhi dalla strada. A 50 km/h si fanno 98 metri al buio. A 100 km/h sono quasi 200 metri. Una follia”.

perché il fenomeno venga contrastato e sanzionato con ancora maggiore puntualità e severità

Così l’ASAPS – Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale – torna sulla questione dell’utilizzo dei cellulari alla guida, appellandosi ai responsabili delle forze di polizia e agli stessi agenti operativi su strada, “perché il fenomeno venga contrastato e sanzionato con ancora maggiore puntualità e severità. Di fronte ai ricorsi alcuni Giudici di pace richiedono agli agenti prove inconfutabili, come se le affermazioni degli agenti non avessero valore fino a querela di falso. Ciò svilisce e fiacca l’operato degli stessi agenti”. L’ASAPS, poi, ricorda che oltre alla sanzione di 160 euro e la perdita di 5 punti alla seconda sanzione nel biennio scatta anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi.

Clicca qui per leggere il comunicato stampa dell’ASAPS

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...