Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 17, luglio 2019

Torna in su

Cima

Nessun commento

Brescia, Motorizzazione riduce orari sportello. UNASCA: soluzione a favore di esami e revisioni

Brescia, Motorizzazione riduce orari sportello. UNASCA: soluzione a favore di esami e revisioni

| il 11, lug 2019

Brescia, UNASCA condivide la scelta della Direzione della Motorizzazione civile di chiudere per due giorni alla settimana gli sportelli al pubblico. Per Autoscuole e Studi di consulenza si tratta di un tentativo importante di riportare alla normalità i tempi degli esame di guida e di rispondere alle tante aziende di autotrasporto che oggi si vedono prenotare una revisione al 2020. Un piccolo disagio in cambio di un diverso impiego delle figure professionali della Motorizzazione a favore di esami e revisioni e cioè di una maggiore sicurezza su strada.

«Altre strade percorribili al momento non ce ne sono – dichiara Giancarlo Sangalli, componente della Segreteria nazionale Studi di consulenza UNASCA -, se non a fronte di un innesto di almeno una quarantina di persone di rinforzo alla pianta organica dell’intera Direzione Generale Territoriale del Nord Ovest, e cioè di una decina di unità per l’Ufficio di Brescia che comprende anche Mantova, Cremona e Pavia. Nell’incontro che abbiamo avuto con il nuovo direttore Francesco Greco, abbiamo avallato questa decisone per tentare di azzerare i tempi oggi decisamente troppo lunghi, se facciamo conto che prenotare oggi una revisione di un mezzo pesante significa arrivare al 2020».

Per i fogli rosa significa un tempo di attesa di oltre cinque mesi, con il rischio che scadano senza che sia stata sostenuta nemmeno una sola prova e dover perciò ricorrere ai riporti con un aggravio di costi per gli allievi.

«La decisione di ridurre gli orari di apertura al pubblico degli uffici della Motorizzazione di Brescia per i mesi di luglio, agosto e settembre – dichiara Cesare Galbiati, componente della Segreteria nazionale Autoscuole UNASCA – rappresenta qualche inevitabile disagio al pubblico, ma permette di iniziare a risolvere la situazione di esami per la patente. Con il direttore Greco si è trovata una soluzione condivisa per una distribuzione più equa degli esami che consenta di evitare i riporti dei fogli rosa da qui ad ottobre. Tentativo che salutiamo con favore».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...