Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 15, ottobre 2019

Torna in su

Cima

Nessun commento

Come trasformare un obbligo in opportunità

Come trasformare un obbligo in opportunità

| il 18, feb 2019

(di Massimo Corsaro)

Una Mission impossible, la proposta di Nicola Ligorio, Presidente del Centro Studi Cesare Ferrari: organizzare dei convegni in cui presentare normativa e funzionamento della fatturazione elettronica, evitando che i partecipanti si addormentassero o fuggissero anzitempo.

Obiettivo centrato in pieno, con oltre mille titolari di Studi e Autoscuole che durante lo scorso autunno ci hanno seguito con attenzione da Milano a Venezia, da Bologna a Oristano, da Roma a Catania, e ancora a Torino, Napoli e Caserta; man mano aggiornando i contenuti di una normativa in costante modifica, dato che il decreto fiscale e la manovra di bilancio sono stati approvati nella loro versione definitiva solo negli ultimi giorni di dicembre. In ognuna di queste tappe, la conferma che il mondo UNASCA ha cresciuto categorie di professionisti di qualità, sensibili alla formazione, attenti alle innovazioni, protagonisti della modernizzazione. Sempre pronti, come non mancava di sottolineare Ligorio, a «trasformare un obbligo di modifica in un’opportunità di crescita».

Pagato dazio al legittimo sospetto sul funzionamento di un sistema altamente tecnologico ma comunque affidato alla burocrazia che non sempre ha dato buona prova di sé, le domande del pubblico si sono concentrate sui temi cardine del nuovo modello, sull’impatto nel quotidiano, i riflessi sulla gestione aziendale, la coesistenza con modalità operative consolidate. Per parte nostra, contiamo di aver realizzato un corso attento alle particolarità settoriali di Studi e Autoscuole, accompagnando le “istruzioni per l’uso” con alcune casistiche delle rispettive attività.

Il sistema è ormai entrato in vigore. L’esperienza pratica e qualche “incidente da noviziato” completeranno gli elementi per il corretto funzionamento amministrativo delle nostre aziende. In ogni caso, sarà tenuto aperto un canale di comunicazione tra gli iscritti e il Centro Studi Cesare Ferrari, che consenta loro di porre quesiti sul funzionamento del sistema.

Da ultimo, si sta valutando l’opportunità di svolgere un “sequel” per offrire una panoramica sugli adempimenti societari, contabili e fiscali a cavallo della stagione di chiusura dei bilanci e delle dichiarazioni dei redditi. Le professionalità di settore sono, in UNASCA, da tempo curate e avanzate, tuttavia basilari competenze amministrative e tributarie completano la cassetta degli attrezzi di cui ciascun imprenditore deve disporre, per condurre in sicurezza la propria azienda.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...