Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 18, maggio 2024

Torna in su

Cima

Convegno Regionale Autoscuole sulla sicurezza stradale e le novità legislative del Codice della Strada

Convegno Regionale Autoscuole sulla sicurezza stradale e le novità legislative del Codice della Strada

| il 22, apr 2024

Il panel di relatori di alto profilo ha assicurato un dibattito di notevole qualità al convegno tenutosi a Parma, focalizzato sulla sicurezza stradale e sulle novità legislative del Codice della Strada. Un evento di grande successo che ha catturato l’attenzione e l’interesse di un vasto pubblico professionale. L’elegante sala dello STARHOTELS Du Parc ha accolto numerosi ascoltatori, tutti quanti estremamente interessati e coinvolti nelle tematiche trattate.

WhatsApp Image 2024-04-20 at 13.20.46

 

L’onorevole Gaetana Russo ha apportato un contributo decisivo, illustrando con particolare attenzione i procedimenti legislativi in corso e il suo impegno nella IX Commissione Trasporti, nonché tutte le attività intraprese a favore della sicurezza stradale, comprese quelle formative svolte tramite le autoscuole. Il Direttore Generale DGT Nord Est, ingegnere Paolo Amoroso, e il Presidente dell’Osservatorio per la sicurezza stradale Emilia Romagna, dottor Mauro Sorbi, hanno presentato un’analisi accurata dello scenario attuale e delle prospettive future in termini tecnici e normativi.

Alfredo Boenzi e Mirco Baraldi, rispettivamente segretario nazionale autoscuole e segretario regionale delle autoscuole dell’Emilia Romagna, hanno evidenziato l’importanza dell’aggiornamento continuo dei programmi di formazione rispetto alle future modifiche legislative e del contributo che l’Associazione UNASCA offre alla politica come autorevole stakeholder. Andrea Onori ha evidenziato l’impatto delle nuove leggi sulla formazione alla guida e ha rimarcato la necessità di un’educazione teorica di alta qualità nelle autoscuole.

Il contributo conclusivo del convegno è stato offerto dal Viceministro, avvocato Galeazzo Bignami, il quale ha delineato le sue visioni sulle future strategie per incrementare la sicurezza stradale. Il suo intervento ha aggiunto ulteriore spessore al dibattito, sottolineando il sostegno del governo alle iniziative in atto e la volontà di una stretta collaborazione con le istituzioni locali e le associazioni di categoria.

I funzionari e i direttori degli uffici di motorizzazione hanno garantito un apporto fondamentale all’evento, condividendo le loro competenze specifiche sull’applicazione delle norme e sulle conseguenze pratiche per gli utenti della strada. Si è inoltre discusso dei meccanismi attraverso cui le nuove normative si concretizzeranno in azioni effettive, oltre alle sfide operative legate all’introduzione di questi cambiamenti.

WhatsApp Image 2024-04-20 at 13.15.22

WhatsApp Image 2024-04-20 at 10.25.01

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La riflessione sul disegno di legge in fase di approvazione ha suscitato particolare interesse, poiché si occupa di questioni chiave legate alla sicurezza e alla formazione degli automobilisti. Il dibattito ha preso in considerazione non solo le nuove disposizioni legislative, ma anche il modo in cui queste incideranno sulla realtà quotidiana di chi guida.

L’evento ha enfatizzato l’importanza di un’azione sinergica tra i diversi attori del settore per assicurare strade più sicure, a partire da una formazione accurata dei futuri e attuali conducenti, un processo che deve necessariamente coinvolgere le autoscuole. L’approccio olistico adottato, che integra legislazione, educazione e infrastruttura, rappresenta la chiave per superare le sfide della mobilità contemporanea e per garantire un futuro in cui la sicurezza stradale sia una priorità condivisa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...