Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 17, luglio 2018

Torna in su

Cima

Un commento

Formazione Cqc: istruzioni per i corsi

Formazione Cqc: istruzioni per i corsi

| il 07, apr 2014

Unasca invita a leggere la circolare ministeriale 7787 del 3 aprile che contiene istruzioni operative relative ai corsi di formazione iniziale e periodica della Cqc.

Come si legge nelle premesse la stessa anticipa il decreto ministerile in via di pubblicazione, in modo da dare agli operatori e alle DGT e agli uffici provinciali il tempo di organizzarsi. La circolare riassume anche tutte le precedenti in tema di formazione e costituisce quindi una sorta di “ testo unico”. Le novità introdotte sono numerose e saranno occasione di incontri e di ulteriori riflessioni. Unasca elenca le principali novità, senza pretesa di essere esaustivi:

  1. Vengono specificate le modalità per conseguire la CQC anche senza essere in possesso della specifica patente di guida e in deroga all’età
  2. Per gli insegnanti di teoria e gli istruttori di guida non è richiesto il requisito dell’esperienza triennale
  3. Vengono in parte modificati i programmi della formazione iniziale, alleggerendo la parte relativa alla docenza del medico e aumentate le ore di competenza dell’insegnante di teoria
  4. Viene prevista una ulteriore figura di medico tra quelli che è possibile  inserire nel corpo docente
  5. Viene fissato un numero massimo di 35 partecipanti ai corsi di formazione periodica
  6. Viene regolata in modo diverso la disciplina delle assenze
  7. Viene specificato che nel corso di formazione periodica tutte le ore di lezione devono essere effettuate dallo specifico docente, indipendentemente dal fatto che utilizzi o meno il programma multimediale
  8. Viene introdotta una nuova disciplina delle assenze
  9. Ogni due ore l’autoscuola o l’ente di formazione deve comunicare all’UMC l’elenco degli assenti.

L’entrata in vigore subordinata alla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.

Insomma, Unasca si era  presa l’impegno di incalzare il Ministero a mettere a punto le varie norme e nell’anno 2014 stabilire regole chiare e certe. Un altro passo avanti è stato fatto.

1 Comment on Formazione Cqc: istruzioni per i corsi

Claudio said : Guest Feb 09, 2017 at 10:21 AM

Mi interessa come lavoro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...