Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 18, settembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

La Cina prepara un taglio del 50% sui dazi delle auto

La Cina prepara un taglio del 50% sui dazi delle auto

| il 26, apr 2018

L’imposta passerebbe dal 25% attuale al 10-15%. Lo anticipa Bloomberg mentre è in corso a Pechino il Motor Show. Il segretario del Tesoro Usa Steven Mnuchin partirà per la Cina fra qualche giorno per parlare di scambi commerciali

In pieno Pechino Motor Show, che chiuderà il 4 maggio, giunge la notizia che la Cina sta valutando la riduzione del 50% dei dazi sulle auto. Lo scrive l’agenzia Bloomberg citando fonti a conoscenza diretta della questione. Una mossa destinata a dare slancio soprattutto ai produttori di veicoli di lusso come Bmw  e Toyota Motor. Il Consiglio di Stato sta valutando dunque la proposta di ridurre l’imposta sulle auto importate al 10 o al 15% dall’attuale 25%. La decisione ufficiale potrebbe arrivare già a maggio. La mossa giunge mentre gli investitori di tutto il mondo sono preoccupati per la guerra commerciale tra la Cina e gli Stati Uniti. La Cina ha risposto alle minacce tariffarie del presidente americano Donald Trump con una portata di uguale misura, sebbene allo stesso tempo abbia segnalato l’apertura del capitale sociale delle sue società finanziarie e automobilistiche. Di rimando Trump ha detto martedì che il segretario del Tesoro Steven Mnuchin partirà per la Cina entro pochi giorni per parlare di scambi commerciali. La Cina sta assistendo a decenni di richieste da parte delle case automobilistiche per un migliore accesso al proprio mercato automobilistico, in quanto i propri produttori si preparano ad espandersi all’estero. La scorsa settimana, la Cina ha annunciato che permetterà alle case automobilistiche straniere di detenere più del 50% delle società locali. All’inizio di questo mese, il presidente Xi Jinping ha ribadito l’impegno a ridurre le tariffe di importazione sui veicoli quest’anno, senza rivelare tuttavia l’entità del taglio. La Cina ha importato 1,22 milioni di veicoli l’anno scorso, ovvero il 4,2% delle vendite totali del Paese per 28,9 milioni di automobili.

(milanofinanza.it)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...