Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 24, ottobre 2021

Torna in su

Cima

L’Università: Ottorino Pignoloni comprese evoluzione della mobilità

L’Università: Ottorino Pignoloni comprese evoluzione della mobilità

| il 07, ott 2021

Due temi in un unico evento, mondo accademico e professionale si incontrano a Macerata per fare il punto su un tema di stringente attualità, la micromobilità, e per celebrare la lungimiranza di Ottorino Pignoloni. Il premio di laurea intitolato all’indimenticabile Segretario nazionale Studi Unasca per 23 anni, dal 1993 al 2016, viene consegnato venerdì 8 ottobre per la prima volta. Andrà alla migliore tesi del corso di laurea in Scienze per i servizi giuridici, indirizzo “Consulente per i trasporti”, di cui l’Ateneo maceratese ha a tutt’oggi l’esclusiva in Italia.

Il seminario dedicato agli “Aspetti giuridici e responsabilità nella micromobilità e conduzione dei monopattini” vuol approfondire un tema attuale e complesso per capire se il monopattino sia un veicolo a motore oppure no e come cambia lo scenario normativo, sia per il Codice della strada che per la copertura assicurativa.

Ci saranno poi interventi che approfondiranno aspetti di diritto civile, penale e amministrativo per meglio comprendere la portata delle ordinanze dei sindaci, diverse da comune a comune. Con un ingegnere, inoltre, verranno illustrati gli aspetti tecnici e costruttivi del monopattino. La presenza del Viceministro delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Alessandro Morelli, è importante infine per gli sviluppi che il tema può avere nel dibattito parlamentare.

«Nella seconda parte della giornata – spiega il professor Stefano Pollastrelli, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Macerata – avremo la prima assegnazione del “Premio Ottorino Pignoloni”. Una iniziativa che avevamo pensato assieme a Unasca ben prima della pandemia e che per forza di cose abbiamo dovuto sospendere. La commissione scientifica, composta da accademici e da professionisti di Unasca, ha stabilito dei parametri di valutazione che premiano la qualità scientifica della tesi, e il voto naturalmente, il percorso di studi e i risultati sulla base dell’età della laureanda o laureando. Soprattutto, premiamo un’idea lungimirante e strategica. Perché il corso di laurea fu proposto da Pignoloni e scritto assieme a lui. La categoria professionale dei consulenti automobilistici si confronta oggi con una complessità che Pignoloni aveva già allora compreso. Dalla nautica alla micromobilità, le competenze richieste sono oggi più impegnative. Siamo certi che questo premio incoraggerà ancora di più gli studenti che vorranno intraprendere la professione nel mondo della mobilità».

QUI IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA https://bit.ly/2WV2OGi

(Nella foto: il professor Stefano Pollastrelli)

1 Comment on L’Università: Ottorino Pignoloni comprese evoluzione della mobilità

Assi.Marrasrl said : Guest Oct 14, 2021 at 11:10 AM

Si selezionano Subagenti iscritti Sez. E Ivass per la provincia di Salerno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...