Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 5, dicembre 2020

Torna in su

Cima

Nessun commento

Patenti A2 e BE, l’Europa dice sì ai nuovi veicoli

Patenti A2 e BE, l’Europa dice sì ai nuovi veicoli

| il 06, mag 2020

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la modifica dell’Allegato II della Direttiva 2006/126 concernente i veicoli d’esame per le patenti A2 e BE. Stop alle limitazioni di guida per chi dà l’esame con veicoli con il cambio automatico e sì alle moto 250 cc, così da agevolare donne e candidati di bassa statura. Un risultato per UNASCA con il sostegno di EFA in Europa. Il recepimento in Italia da parte del Ministero dei Trasporti è atteso entro novembre di quest’anno.

«Siamo molto soddisfatti dell’approvazione della modifica – dice il Segretario nazionale Autoscuole UNASCA Emilio Patella – perché agevola il lavoro delle autoscuole italiane. Un risultato ottenuto anche grazie alla Federazione europea delle autoscuole (EFA), che si era molto impegnata in questo ambito. L’adeguamento della cilindrata da 400 a 250 cc significa moto più maneggevoli. Così si facilita la diffusione delle due ruote anche alle donne e in generale ai candidati di statura bassa e di poca forza. E poi finalmente si potrà introdurre il concetto di una patente progressiva, che auspichiamo possa venir applicato anche ad altre tipologie di patente. L’esame pratico per la Patente A2 fino ad oggi è stato una fotocopia di quello per il conseguimento della patente A, con il risultato che molti allievi aspettavano il compimento del ventiquattresimo anno per poter accedere direttamente a moto di cilindrate superiori, senza alcun tipo di esperienza. È senz’altro un buon risultato per la sicurezza stradale e anche per il mercato, che si aspettava da tempo una modifica. L’altra novità importante è la possibilità di poter svolgere l’esame per la patente BE con un veicolo dotato di cambio automatico, senza riportare limitazioni sulla patente di guida, e cioè il codice 78. Anche qui si viene incontro al mercato che è profondamente cambiato in questi anni».

Riferimenti legislativi: DIRETTIVA (UE) 2020/612 DELLA COMMISSIONE del 4 maggio 2020 che modifica la direttiva 2006/126/CE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la patente di guida (Testo rilevante ai fini del SEE).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...