Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 5, dicembre 2020

Torna in su

Cima

3 commenti

Riaprono le autoscuole, Patella: in arrivo novità che andava preparata per tempo

Riaprono le autoscuole, Patella: in arrivo novità che andava preparata per tempo

| il 18, mag 2020

Il Ministro dei Trasporti sulla pagina del MIT ha annunciato che il DPCM di prossima pubblicazione permette alle autoscuole di riprendere l’attività didattica a partire da mercoledì 20 maggio. Anche gli esami per il conseguimento della patente da parte della Motorizzazione riprenderanno a partire da quella data.

È una notizia che aspettavano con ansia i titolari delle 7.000 autoscuole e i quasi 30.000 collaboratori e dipendenti ma soprattutto gli oltre 300.000 candidati in attesa di sostenere gli esami.

«Siamo soddisfatti – dichiara Emilio Patella Segretario nazionale Autoscuole Unasca –, finalmente possiamo tornare al nostro lavoro e all’insegnamento. Un po’ meno soddisfatti dalle modalità di comunicazione. A tre giorni dalla ripresa ci viene comunicata una data dopo settimane di incertezza e cambiando completamente le modalità degli esami di guida. Infatti, è previsto che una parte dell’esame debba essere svolta dal candidato da solo a bordo del veicolo, senza istruttore ed esaminatore. Una novità assoluta che era meglio preparare con calma e non in periodi di emergenza».

3 Comments on Riaprono le autoscuole, Patella: in arrivo novità che andava preparata per tempo

Mauro said : Guest May 19, 2020 at 3:39 PM

Io mi domando e dico ..ma cosa vi passa per la testa !!! Esempio pratico che capita quotidianamente ... Allievi che fatte le 6 ore di guide certificate chiedono di essere prenotati per l'esame.non vengono più a fer guide e si presentano a fare l'esame(chi glielo può vietare ?!?) Mettendosi in gioco con l'esaminatore. Premetto parlo del 70% dei miei allievi che si chiedono nati imparati. Non mi resterà che assistere alla distruzione dei miei veicoli...grazie !!!

Carmela said : Guest May 19, 2020 at 9:03 AM

Finalmente : come pretendete che un genitore si fidi a farlo guidare la notte stessa da solo, dieci minuti dopo che ha preso la patente, se neanche voi vi fidate del vostro lavoro fatto ? Adesso si che ci sarà modo di vedere la maturità di chi guida non solo perchè ha avuto un fazzoletto rosa.

Mariella said : Guest May 18, 2020 at 11:18 PM

Buona sera!come si può pretendere che un ragazzo svolga l esame di guida da solo in macchina?se il ragazzo dovesse andare contro qualche ostacolo, le assicurazioni ripagano?pensate che ogni titolare di autoscuole abbia modo e denaro per trovare un apposito spazio per fare un esame del genere?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...