Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 24, settembre 2017

Torna in su

Cima

Nessun commento

Friuli: multata per oltre 20mila euro un’autoscuola

Friuli: multata per oltre 20mila euro un’autoscuola

| il 07, lug 2016

Un titolare d’autoscuola nel pordenonese avrebbe proseguito la sua attività nonostante la sospensione della licenza necessaria. L’uomo dovrà pagare una multa di oltre 20mila euro

É stata pubblicata in questi giorni, sul Messaggero Veneto, la notizia di un’autoscuola della provincia di Pordenone che è stata multata per un importo superiore ai 20mila euro. Le cause della sanzione, come appreso dall’articolo, riguardano lo svolgimento dell’attività di autoscuola nonostante la sospensione della necessaria licenza.

Il titolare, dopo aver perso l’autorizzazione a inizio 2016, aveva proseguito la formazione sia teorica che pratica di più di 20 ragazzi, motivo per il quale una volta scoperto ha ricevuto due verbali pari a 10.879 euro: il primo riguarda il presunto esercizio abusivo dell’attività, mentre il secondo si riferisce all’art. 123 del Codice della Strada e richiama la revoca dell’esercizio. Alle due sanzioni se ne aggiunge una terza, d’importo pari a 169 euro, per l’insegnamento, privo di licenza, della parte teorica e pratica della formazione.

Il titolare ha dichiarato al quotidiano di essere rimasto senza lavoro per “un cavillo burocratico di natura esclusivamente economica”, autosospendendosi a fine gennaio “per valutare se avessi avuto modo di garantire i requisiti finanziari che lo Stato mi chiedeva per tenere in piedi la mia attività. Non essendo in grado di ottemperare alla richiesta, sono stato io stesso a domandare la revoca della licenza rilasciatami dal Ministero dei Trasporti. Essendomi sospeso, non avrei potuto esercitare, perciò la multa mi è stata comminata in maniera corretta. D’altra parte – conclude – essendo rimasto senza lavoro da un giorno all’altro, qualcosa dovevo pur fare per vivere”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...