Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 25, settembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Sicurezza: il caffè migliora l’attenzione alla guida?

Sicurezza: il caffè migliora l’attenzione alla guida?

| il 11, gen 2016

Gli effetti benefici del caffè contro la sonnolenza alla guida

La rivista spagnola “Autoescuela” riporta uno studio realizzato dalla Funcaciòn Espanola de Seguridad Vial (Fesvial) e l’Instituto de Tràfico y Seguridad Vial (Intras) mostra gli effetti benefici del caffè contro la sonnolenza (El café en la conducciòn de vehiculos: analisi de sus efectos en conductores fatigados o somnolientos). Il professor Luis Montoro, partendo dal presupposto che in circa il 30% degli incidenti stradali ci sia la componente di stanchezza o fatica, ha dato il via a questo interessante studio scientifico. Per il corretto svolgimento della ricerca ha preso a campione un gruppo di 34 conducenti tra i 25 e 35 anni di età, sottoponendolo a tre differenti tipologie di condizioni di guida. Per un sicuro e pratico monitoraggio dei dati da raccogliere, la ricerca è stata svolta attraverso l’impiego di un simulatore di guida. Tre le misurazioni dei partecipanti: il tempo di reazione iniziale, la reattività dopo il riposo per aver guidato un paio di ore consecutivamente e infine un’ultima misurazione, ripetendo l’esercizio al volante.
L‘elemento differenziante nelle sessioni è stato il fatto di aver somministrato ai partecipanti o 150 milligrammi di caffeina o un decaffeinato o di aver fatto far loro un riposo di 45 minuti. I risultati riscontrati durante le differenti prove sono stati: l’aver calpestato la linea di mezzeria, il cambio del tempo di reazione medio, la sensazione di sonnolenza e/o fatica, i movimenti indicatori dello stato di affaticamento.
Il sonno e la fatica, del resto, sono importanti fattori di rischio alla guida che posso causare perdita di controllo del veicolo, fuoriuscita di strada o invasione del senso opposto di marcia. Di fatto, la fatica è considerata la quarta causa di mortalità sulle strade spagnole e secondo la Motorizzazione Civile (DGT) è collegata ad una percentuale compresa tra il 20 e 30% degli incidenti stradali. La sonnolenza, per contro, è responsabile (direttamente o indirettamente) di 1 su 3 incidenti imputabili ad un errore umano. In uno studio della Sociedad Espanola del Sueno (SES) si evince che circa il 70% dei conducenti abbia dichiarato di essersi trovata almeno una volta in stato di sonnolenza alla guida.
I risultati definitivi della ricerca indicano che una tazza di caffè migliora lo stato di attenzione alla guida diminuendo la sensazione di sonnolenza, favorendo una maggior attenzione del conducente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...