Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 5, dicembre 2020

Torna in su

Cima

Nessun commento

Autoscuole: in aula si stabilisca la distanza di un metro

Autoscuole: in aula si stabilisca la distanza di un metro

| il 25, ago 2020

No ai tre metri quadrati, sì alla distanza di un metro tra allievi. A chiederlo alla Capo dipartimento Speranzina De Matteo è Emilio Patella con una lettera in cui il Segretario nazionale Autoscuole UNASCA ribadisce la similarità tra l’attività didattica in aula e la formazione professionale che l’ultimo Dpcm del 7 agosto scorso prevede sia organizzata in spazi che assicurino la distanza fisica di un metro tra le persone in aula.

«Abbiamo ribadito – dichiara Patella – alla dottoressa De Matteo la richiesta fatta in occasione del convegno “Ripartiamo da Bergamo” del primo agosto scorso, che la Capo dipartimento ha seguito nella sua interezza. E cioè l’opportunità di rivalutare, per le attività delle Autoscuole, la Circolare n. 3320 del 20 maggio 2020 “LINEE GUIDA PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE DELLE AUTOSCUOLE AI SENSI DELL’ART. 1, LETTERA Q), DEL DECRETO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 18 MAGGIO 2020”, nel seguente punto: “Per quel che concerne le lezioni teoriche in aula”, dove recita che “La superficie minima per occupante in aula, in condizioni di adeguata climatizzazione (senza ricircolo) e ricambio dell’aria, non dovrà essere inferiore a 3 mq.“ e “Tra il docente e i discenti deve essere tassativamente garantita una distanza minima di almeno due metri, salvo l’utilizzo di barriere parafiato…”. Se dapprima potevano esservi una preoccupazione e una mancanza di riferimento giuridico-scientifico nella suddetta rivalutazione, riscontro che nell’ultimo DPCM del 07 agosto 2020 viene resa una descrizione di comportamento dettagliata per quel che concerne la “FORMAZIONE PROFESSIONALE” in aula, a noi indubbiamente riferibile, dove viene previsto che gli spazi destinati all’attività devono essere organizzati in modo da assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti. Chiediamo un adeguamento in modo che non vi siano comportamenti difformi che lascino spazio eventuali contenziosi».

Tale distanza, continua il testo del DPCM, può essere ridotta solo ricorrendo a barriere fisiche adeguate a prevenire il contagio tramite droplet; tutti gli utenti (docenti, discenti, tutor d’aula ecc.) dovranno indossare la mascherina a protezione delle vie respiratorie per tutta la durata delle attività e procedere ad una frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti; nel caso dei docenti, è possibile fare ricorso ad una visiera trasparente; dovrà essere garantita la regolare pulizia e disinfezione degli ambienti; eventuali strumenti e attrezzature dovranno essere puliti e disinfettati ad ogni cambio di utente; è necessario favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni in ragione dell’affollamento.

(L’immagine non si riferisce a un’autoscuola italiana)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...