Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

sabato 5, dicembre 2020

Torna in su

Cima

Nessun commento

Proroghe patenti e CQC: tutte le novità di Ferragosto

Proroghe patenti e CQC: tutte le novità di Ferragosto

| il 17, ago 2020

Il Governo ha prolungato lo stato di emergenza nazionale al 15 ottobre, MIT ha prorogato i fogli rosa sino al 13 gennaio 2021. Con un decreto dirigenziale del 12 agosto, il Direttore generale Alessandro Calchetti ha fissato le nuove date sino a cui devono ritenersi in scadenza le domande per il conseguimento delle patenti e la validità dei fogli rosa: per entrambi, i termini sono spostati di 90 giorni dopo il termine dello stato di emergenza nazionale per fronteggiare il Covid-19. Ancora a ridosso di Ferragosto, l’Ing. Calchetti ha inoltre firmato un riepilogo generale delle scadenze dei documenti di guida fissandone una interpretazione univoca, che incluse anche le scadenze delle CQC e degli attestati medici.

Per quanto riguarda la validità delle CQC, rilasciate da un diverso Paese membro dell’UE con scadenza compresa nel periodo dal 1 febbraio sino al 31 agosto 2020 è prorogata di sette mesi dalla scadenza di ciascuna abilitazione; invece per quanto riguarda le CQC rilasciate in Italia, si distingue tra: quelle con scadenza compresa nel periodo dal 1 febbraio al 29 marzo 2020 che mantengono la loro validità, per il solo territorio italiano, sino al 29 ottobre 2020 (secondo le disposizioni più favorevoli del decreto legge 18/2020), mentre sul territorio degli altri Paesi dell’UE, fruiscono della proroga di validità di sette mesi dalla data di scadenza di ciascuna abilitazione prevista dal Regolamento. E poi le CQC con scadenza compresa nel periodo dal 30 marzo 2020 al 31 agosto 2020, per cui si applica la proroga di validità di sette mesi dalla scadenza di ciascuna abilitazione prevista dal regolamento UE 2020/698 oltre che a tutti gli altri Stati membri, anche al territorio nazionale in quanto il termine ultimo sarà successivo alla data del 29 ottobre 2020.

Per il Segretario nazionale Autoscuole UNASCA Emilio Patella «la decisione segue il prolungamento stato di emergenza ma non risolve i problemi. Per certi versi li aggrava perché chi ha un foglio rosa rilasciato a giugno ha scadenza a dicembre, mentre quelli rilasciati prima scadono a gennaio e questo crea problemi di prenotazione esami. Per assurdo dovremo far fare esami prima a quelli nuovi e poi a quelli che aspettano da prima del fermo. È evidente che risulta sempre più necessario adottare le soluzioni suggerite da Unasca, tra le quali prolungare di 90 giorni tutti i fogli rosa».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...