Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 27, novembre 2022

Torna in su

Cima

L’Università Bicocca forma 13 nuovi esperti di sicurezza stradale

L’Università Bicocca forma 13 nuovi esperti di sicurezza stradale

| il 25, set 2022

La sicurezza stradale in ambiente urbano ha da sabato 24 settembre 13 nuovi esperti. MUST (Mobility Urban Safe and Training), la summer school che l’Università degli studi di Milano-Bicocca organizza con la collaborazione dell’associazione SP4D (Sociale Psychology For Driving) e il patrocinio di UNASCA, ha chiuso la sua seconda edizione dopo cinque giorni di immersione intensiva sui temi della mobilità, della sicurezza e dell’educazione stradale.

Focus dell’edizione 2022: la formazione e l’aggiornamento sul sistema di domanda e offerta di mobilità, i veicoli tradizionali e innovativi (micro-mobilità e mobilità elettrica) e le diverse categorie di intervento. L’approccio è basato sulle competenze in materia di psicologia alla guida, con l’obiettivo di promuovere una migliore conoscenza dei processi mentali e comportamentali alla base della guida dei veicoli e degli interventi di prevenzione degli incidenti.

Ai corsisti è stato rilasciato il titolo di “Esperto in sicurezza stradale e mobilità”: figura professionale idonea ad operare e a fare formazione sui temi della sicurezza nel sistema complesso della mobilità e dei trasporti.

Mobility management, mobilità sostenibile, passaggio dalla mobilità tradizionale (monomodale) alla multimodalità e intermodalità; uno scenario che viene sintetizzato dal concetto di MaaS (Mobility as a Service), ovvero il passaggio a una logica di servizio più che di proprietà e in cui la mobilità del futuro è caratterizzata dall’accesso ad una serie di servizi integrati su un’unica piattaforma e dove pertanto il processo di digitalizzazione risulta un elemento imprescindibile sia per i singoli che soprattutto per le aziende. Insieme alla diffusione della micromobilità elettrica, questi nuovi elementi protagonisti dell’ecosistema della mobilità richiedono competenze anche nella psicologia del traffico.

I docenti della summer school sono il prof. Matteo Colleoni, docente di politiche urbane e coordinatore del GdL Mobilità della RUS – Università degli Studi di Milano-Bicocca. Il Dr. Massimiliano Rossetti, head of sustainability office e referente operativo del GdL Mobilità della RUS – Università degli Studi di Milano-Bicocca, il Dr. Pierluigi Cordellieri, psicologo e psicoterapeuta, ricercatore all’Università La Sapienza di Roma, il Dr. Nicola Perta, psicologo, psicoterapeuta, business trainer e ipnologo. E ancora: la Dr. Giorgia Galmarini, psicologa del lavoro perfezionata in psicologia del traffico, formatrice in collaborazione con l’istituto RASS di Bellinzona (CH), la Dr. Marianna Martini, psicologa dello sviluppo e dell’educazione perfezionata in psicologia del traffico; Marco Mazzocco, tecnico ADAS e direttore di Efficient Driving, Pierluca Leo, insegnate e istruttore, direttore della scuola nazionale istruttori di guida, Andrea Taverna, assistente capo dell’ufficio infortunistica, Polizia stradale di Milano; Alessandro Razze, ingegnere trasportista, insegnate e istruttore di scuola guida e mobility manager e il Dr. Andrea Ballini, insegnante e istruttore di guida e founder di Social Psychology for Driving (SP4D) e componente del comitato scientifico della summer school.

(Nella foto, da sinistra: Matteo Colleoni, Yuri Gentilini con l’attestato di partecipazione, Andrea Ballini)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...