Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 2, dicembre 2020

Torna in su

Cima

Nessun commento

Napoli, Salvatore Pecoraro nuovo Segretario provinciale Autoscuole

Napoli, Salvatore Pecoraro nuovo Segretario provinciale Autoscuole

| il 30, ott 2020

Le Autoscuole Unasca della provincia di Napoli hanno un nuovo segretario. Salvatore Pecoraro, 56 anni, due autoscuole e due studi di consulenza in Città, da una vita in Unasca, già consigliere nazionale dal 2018, è stato eletto Segretario provinciale giovedì 29 ottobre.

«Il primo obiettivo – dichiara Pecoraro – è senz’altro prepararci al cambio di Direttore di UMC. Gaetano Servedio passa a Salerno e a pochi giorni dall’avvicendamento vorremmo poterci confrontare sui problemi che la crisi Covid ha portato in primo piano. Iniziano a vedersi delle difficoltà, penso per esempio ad alcuni casi di positivi al virus che hanno costretto gli uffici a sospendere le loro attività il 27 ottobre per riaprire il 30. Ma significa che abbiamo aggiunto circa una quarantina di sessioni di esame al giorno che dobbiamo recuperare».

Ci sono poi questioni aperte anche sulle infrastrutture della Motorizzazione, su cui il neo Segretario chiede di aprire un confronto e chiama a raccolta la categoria, anche chi non è ancora associato. «Due aule per gli esami, pur grandi, non sono perfettamente funzionanti, ci dicono che non è stata completata la cablatura e vorremmo capire qual è la situazione reale. Ci preoccupa il numero di operatori e degli esaminatori che iniziano a essere pochi. Abbiamo chiesto recuperi pomeridiani, cui viene risposto che non è possibile per mancanza di personale. Gli esami di guida per le patenti B e per le moto sono passati dal pomeriggio al mattino, con conseguenti disagi organizzativi, che portano assenti alle sedute. Si iniziano a vedere difficoltà per le conversioni estere e i duplicati patenti».

(Foto: Cserna Zsolt/Unsplash)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...