Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

mercoledì 26, settembre 2018

Torna in su

Cima

2 commenti

Non solo dibattiti al Consiglio Nazionale Autoscuole

Non solo dibattiti al Consiglio Nazionale Autoscuole

| il 23, giu 2014

Domenica si è tenuto a Roma il Consiglio Nazionale Autoscuole

Nel corso di una due giorni associativa che ha visto anche l’assemblea del Centro Studi Cesare Ferrari, un momento di incontro e confronto  tra le associazioni di categoria, sul tema dell’Archivio Unico e la presentazione delle convenzioni Sermetra. Il Consiglio nazionale autoscuole, diretto dal segretario nazionale Emilio Patella, è stato impostato sulle proposte che Unasca sta portando avanti in tema di formazione conducenti, legge delega di riforma al Codice della Strada, semplificazione amministrativa, riforma della Pubblica Amministrazione e della Motorizzazione. Il Segretario ha illustrato il lavoro svolto in questi sei mesi e come l’associazione si sta muovendo.

Al termine i delegati hanno discusso e votato le modifiche al Codice Deontologico delle autoscuole, oltre che la linea e le proposte della segreteria nazionale. 

È sta anche l’occasione per presentare nuovi progetti, proposte di convenzione, in particolare quelle della “ capacità finanziaria”, del noleggio a lungo termine e possibili soluzioni per adempiere all’obbligo di accettare pagamenti con il POS. Al termine i delegati hanno discusso e votato le modifiche al Codice Deontologico delle autoscuole, oltre che la linea e le proposte della segreteria nazionale. Ma è stata a anche una giornata dedicata alle persone e ai sentimenti. L’associazione ha premiato Sandro Scarduelli, recentemente ritiratosi dall’attività, dopo 50 anni e dopo aver svolto con grande merito l’incarico di segretario provinciale di Mantova per 25 anni.

Il presidente Onorario Giorgio Resta e Mario Forneris, già segretario nazionale autoscuole, hanno consegnato la targa ricordo. Altro momento di commozione quando Emilio Patella ha  annunciato all’assemblea che Patrizia, la storica segretaria, dopo 30 anni di attività presso la sede di Roma, ha deciso di andare in pensione. Tra gli applausi dei presenti e le lacrime di molti Resta e Forneris hanno consegnato a Patrizia un mazzo di fiori, a nome di tutti gli iscritti.

Nelle foto: Mario Forneris, già segretario nazionale autoscuole con il presidente Onorario Giorgio Resta e Patrizia – nella foto di gruppo Forneris, Patrizia, Giorgio Resta, Emilio Patella e Sandro Scarduelli

2 Comments on Non solo dibattiti al Consiglio Nazionale Autoscuole

Pino Tricarico said : Guest Jun 23, 2014 at 4:31 PM

Grande figura Sandro Scarduelli. Uomo dotato di tutti quei sentimenti nobili che vorresti abbiano tutte le persone che ti stanno vicino. Grazie Sandro per la amicizia che mi dimostri e della quale mi onori. Pino Tricarico

Pino Tricarico said : Guest Jun 23, 2014 at 4:31 PM

Grande figura Sandro Scarduelli. Uomo dotato di tutti quei sentimenti nobili che vorresti abbiano tutte le persone che ti stanno vicino. Grazie Sandro per la amicizia che mi dimostri e della quale mi onori. Pino Tricarico

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...