Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

lunedì 17, giugno 2019

Torna in su

Cima

Un commento

Patente senza trucchi per i nuovi italiani

Patente senza trucchi per i nuovi italiani

| il 03, apr 2019

Stop ai suggeritori esterni per gli stranieri che vogliono prendere la patente, sì a una maggiore integrazione a partire dalla padronanza della lingua italiana. Diventare “nuovi italiani” si può, anche grazie alle autoscuole. UNASCA e l’associazione “Spunti di vista” hanno siglato il 21 marzo scorso un protocollo di intesa per la presenza di traduttori per i cittadini stranieri che si iscrivono a scuola guida e, d’altra parte, per aggiungere ai corsi di italiano per stranieri curati da “Spunti di vista” alcune nozioni della teoria affrontata per conseguire la patente.

«“Spunti di vista” è un’associazione – spiega Emilio Patella, Segretario nazionale Autoscuole UNASCA – che si prende cura dell’inserimento dei cittadini stranieri che arrivano nel nostro Paese, a partire dai corsi di italiano. Ci hanno fatto presente la difficoltà di molti cittadini stranieri rispetto al conseguimento della patente, anzitutto per la lingua e perché trovano difficoltà a trovare qualcuno che li segua. Qualcuno magari si vergogna a dire che non ha ben capito qualche passaggio a lezione».

Torna dunque centrale il tema della legalità. “Spunti di vista” denuncia il fatto che spesso questi cittadini ricorrono a sistemi illeciti, dietro cui si nascono organizzazioni che lucrano su persone che conoscono poco la lingua italiana e temono di non superare l’esame e che finiscono tutte con una denuncia per truffa.

«Molte autoscuole già offrono un sostegno linguistico, alcune cercano di concentrare le lezioni per gli stranieri. Con difficoltà cercano di trovare spazi di tempo perché nessuno rimanga indietro. Da qui si è giunti all’obiettivo di individuare alcune autoscuole, a partire da Roma, dove “Spunti di vista” opera e iniziare questa collaborazione, con corsi di italiano che aiutino a famigliarizzare con la nostra terminologia. Ad esempio, il tema più difficile è quello delle assicurazioni e della responsabilità civile, che comporta concetti particolarmente complessi a volte anche per noi madrelingua».

I primi corsi sono previsti per l’inizio di maggio, in un’autoscuola storica della Capitale, nel quartiere San Giovanni, per poi essere allargati ad altri quartieri e poi in altre città italiane.

1 Comment on Patente senza trucchi per i nuovi italiani

Diop abdou said : Guest Apr 04, 2019 at 3:25 PM

Hello

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...