Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

giovedì 29, luglio 2021

Torna in su

Cima

Nessun commento

Patenti: Friuli Venezia Giulia, l’autonomia riduce gli arretrati

Patenti: Friuli Venezia Giulia, l’autonomia riduce gli arretrati

| il 22, feb 2021

Cambio del direttore per la Motorizzazione civile del Friuli Venezia Giulia, Regione a statuto speciale. Esce Mauro Zinnanti, entra Guglielmo Galasso. E le Autoscuole Unasca venerdì 19 febbraio colgono l’occasione per un incontro conoscitivo con i referenti delle provincie di Gorizia e Trieste, con uno sguardo a medio-lungo termine.

«Siamo ancora un’isola felice – commenta Carlo Brenelli, Coordinatore regionale delle Autoscuole Unasca del Friuli Venezia Giulia – ma è necessario un confronto costante con la Regione per prevenire alcune criticità che potrebbero insorgere sul medio termine. L’ingegner Galasso ci ha aggiornati sui dati degli esami: da un confronto tra il 2019 e il 2020 vediamo che la mole di arretrati cumulata durante il lockdown dello scorso anno è stato sostanzialmente smaltito, assieme ai nuovi esami».

Queste le cifre. Gli esami di teoria nel 2019 sono stati in totale 17.804 e nel 2020 sono stati in totale 15.292, con una flessione del 14 per cento. Gli esami di guida nel 2019 sono stati in totale 19.005, e 15.397 nello scorso anno, con una variazione negativa di poco inferiore al 18 per cento.

«Con questi numeri – prosegue Brenelli – il problema non è avere esami ma preparare gli allievi. In sintesi, possiamo dire che oggi siamo a regime. Viaggiamo sulle cinque o sei sedute d’esame al mese e quando occorrono sedute straordinarie, gli uffici le programmano. La Regione ha creato un calendario delle prenotazioni per ogni autoscuola, e nel caso chi ha minore necessità cede i posti previsti ad altre autoscuole. Ma occorre prendere provvedimenti per il turnover, che seguirà la quiescenza di tecnici e esaminatori nel prossimo futuro. L’Assessore alle Infrastrutture e territorio Graziano Pizzimenti ci ha assicurati che è in via di definizione un bando per l’assunzione di personale nella struttura regionale, ma anche qui va tenuto conto che ancora non sappiamo quante persone poi entreranno in forza alla Motorizzazione e, soprattutto, va tenuto conto del tempo che sarà necessario per formarle. Unasca ha ribadito l’urgenza delle decisioni da prendere».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...