Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

lunedì 17, febbraio 2020

Torna in su

Cima

Nessun commento

UNASCA, a Sanremo vincono gli ambasciatori della sicurezza

UNASCA, a Sanremo vincono gli ambasciatori della sicurezza

| il 03, feb 2020

C’è il pullman azzurro della Polizia di Stato, galleria interattiva di esperienze, ci sono i visori per capire da sobri gli effetti pericolosissimi dell’alcol alla guida, ci sono tutti gli “ambasciatori della sicurezza stradale”, ci sono gli esperti di UNASCA che spiegano ai ragazzi delle scuole di Sanremo, dalle elementari alle superiori, la prevenzione con gli etilotest e le nuove sfide della mobilità urbana sui monopattini.

UNASCA e Volvo Trucks Italia rinnovano la partnership per il format di piazza “Stop, Look and Wave” e lo fa portando la sicurezza stradale nella città più mediatica di inizio febbraio: Sanremo, dove fervono i preparativi della settantesima edizione del Festival della Canzone italiana. A Pian di Poma, gli stand degli operatori della sicurezza stradale e i percorsi di gioco ed educativi preparati da Volvo truck Italia. Nei pressi del Teatro Ariston, il Pullman azzurro della Polizia. Per UNASCA, hanno tenuto le lezioni di sicurezza stradale ai ragazzi, Tommaso Boccanfuso, Lorenzo Forneris, Efisio Ligas e Marco Bove. Sono inoltre intervenuti l’Assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino e il vicesindaco del Comune di Sanremo Alessandro Sindoni.

Vero protagonista di questa tappa è stato il monopattino elettrico, che ha lanciato la sfida della coabitazione urbana di questo ex giocattolo ora equiparato alle biciclette per la circolazione stradale. Regole fondamentali, caratteristiche del mezzo, sono state curate da Lorenzo Forneris.

Grande spazio anche al tema prevenzione, soprattutto per la guida in stato di ebbrezza. Tema che purtroppo è tornato sulle pagine di cronaca dei giornali e tg nazionali. UNASCA ha cercato di incuriosire anche i più piccoli su questo tema, utilizzando il gioco dei visori, e chiedendo ai ragazzi se in quelle condizioni sia possibile secondo loro riuscire a guidare anche solo una bicicletta. Un “no” secco, che è il risultato della consapevolezza che manifestazioni come “Stop, Look and Wave” riescono a creare. Ai ragazzi è stato regalato anche un libriccino illustrativo realizzato da U.Di.Con. sulla sicurezza stradale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...