Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

venerdì 16, novembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

UNASCA Palermo lancia il progetto “Passo dopo passo… come vivere la strada in sicurezza”

UNASCA Palermo lancia il progetto “Passo dopo passo… come vivere la strada in sicurezza”

| il 22, ott 2018

Non solo lezioni di sicurezza stradale, ma anche di senso civico, per imparare fin da piccoli come essere i cittadini del domani. La Segreteria provinciale UNASCA di Palermo si sta facendo promotrice della divulgazione di un progetto di educazione stradale indirizzato agli alunni di tutte le classi della scuola primaria del territorio. Il progetto si chiama “Passo dopo passo… come vivere la strada in sicurezza” e ha lo scopo di sensibilizzare i bambini alle norme di comportamento corretto, nel rispetto del codice della strada e per un migliore utilizzo dello spazio stradale. “L’educazione stradale va vista non solo e non tanto come conoscenza tecnica o d’addestramento – spiega Valentina Senettone, segretario provinciale per le Autoscuole UNASCA di Palermo – quanto come attività educativa rivolta al raggiungimento di livelli di formazione generale, sulla base delle modalità del rapporto con se stessi e con gli altri, nell’ambito di un sistema di vita organizzata che tenga conto degli spazi urbani, della vita affettiva, etica, sociale e civile della persona. Le campagne di educazione stradale svolte nelle scuole consentono un’azione sistematica e continua che può favorire la costruzione della consapevolezza relativa alle conseguenze dei comportamenti sul piano del rischio proprio e altrui. Educare alla sicurezza significa attivare precocemente le risorse emotive e cognitive in linea con le fasi dello sviluppo e fornendo gli strumenti propri per mettere in atto scelte mature e costruttive”.

Culmine del percorso sarà la realizzazione di un libro fotografico. “L’idea – racconta Valentina Senettone – è che questo libro possa raccogliere i disegni degli alunni e raccontare tutte le situazioni da loro vissute in prima persona. I piccoli, portando a casa questo testo illustrativo, potranno a loro volta farsi promotori del rispetto delle regole della strada”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...