Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

venerdì 16, novembre 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

USA: la discussione riguardo un fondo globale per la sicurezza stradale

USA: la discussione riguardo un fondo globale per la sicurezza stradale

| il 13, apr 2016

La prossima settimana l’Assemblea generale delle Nazioni Unite discuterà una nuova risoluzione per la sicurezza stradale che farà riferimento al bisogno di stabilire, per la prima volta, un Fondo dell’Onu per la Sicurezza Stradale. A riferirlo è Jean Todt, Inviato Speciale ONU e Presidente FIA, in un articolo sulla testata Huffington Post.

Gli incidenti sulle strade attualmente provocano 1,24 milioni di vittime nel mondo, con un costo economico stimato in cifre pari circa al 5% del Pil dei paesi a medio e basso reddito. Per contrastare il fenomeno lo scorso anno l’Onu si è posta l’obiettivo di dimezzare le vittime degli incidenti entro 5 anni, prevedendo che questi, in caso di una mancata risposta al problema, potrebbero divenire la sesta causa di morte al mondo nei prossimi 15 anni.

“È possibile – scrive il Presidente FIA nell’articolo – prevenire gli incidenti mortali. La sicurezza stradale va pianificata. Si è visto come nei paesi maggiormente sviluppati, attraverso una combinazione di risorse economiche, legislazione e senso civico, è possibile far calare sostanzialmente questi dati terribili. La volontà politica e una maggiore responsabilità dei soggetti interessati devono essere accompagnate da fondi per la realizzazione di strade sicure. In confronto alle altre questioni globali – prosegue Todd -, come le altre cause primarie di morte che riescono a raccogliere miliardi di dollari all’anno grazie alle donazioni, per la sicurezza stradale c’è ancora tanto da fare.”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...