Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 17, luglio 2018

Torna in su

Cima

Nessun commento

Varallo: neopatentati guadagnano 100 euro

Varallo: neopatentati guadagnano 100 euro

| il 26, feb 2015

Per usufruire dell’aiuto i giovani devono risiedere in città da almeno un anno. Diventati maggiorenni, il Comune invia loro una lettera per informarli dell’iniziativa.

Da dieci anni Varallo premia i diciottenni neopatentati. Lo fa con 100 euro che vengono assegnati dopo l’esame per la patente e altri 50 se non arrivano multe a sei mesi dal rilascio del documento di circolazione. Un’iniziativa virtuosa che in questo primo decennio ha permesso di premiare centinaia di giovani varallesi. «I ragazzi che finora hanno usufruito di questa opportunità sono più di quattrocento – dichiara il primo cittadino Eraldo Botta -. E visto quanto questa iniziativa viene apprezzata, continuiamo a prolungarla nel tempo. Come si sa fare la patente è costoso, quindi con questa somma intendiamo offrire un aiuto alle famiglie finalizzato a concorrere nelle spese sostenute per il conseguimento del documento e nello stesso tempo incentivare tra i giovani neopatentati l’attenzione alla guida. Infatti trascorsi i primi sei mesi dal rilascio della patente, facciamo dei controlli tramite il nostro comando dei vigili urbani e, se non vengono riscontrate sanzioni tali da determinare la perdita di punti, assegnamo ai ragazzi altri 50 euro». Per usufruire dell’aiuto i giovani devono risiedere in città da almeno un anno. Diventati maggiorenni, il Comune invia loro una lettera per informarli dell’iniziativa. Chi prenderà la patente di guida entro l’anno riceverà dunque un primo versamento di 100 euro e un ulteriore contributo di 50 se nei primi sei mesi dimostrerà attenzione e prudenza nella guida, senza avere “perso punti”. Allo scopo l’amministrazione ha stanziato per il 2015 una somma di 6.500 euro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...