Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

lunedì 17, giugno 2019

Torna in su

Cima

Nessun commento

Bologna: Convegno Regionale Autoscuole

Bologna: Convegno Regionale Autoscuole

| il 21, mag 2014

Sabato 17 maggio UNASCA parla in particolare di guide certificate e percorsi formativi certificati obbligatori.

In linea con la nuova politica associativa, volta a informare e sensibilizzare tutti i colleghi circa le novità normative, le criticità ed i futuri possibili scenari per la categoria, Sabato 17 maggio si è tenuto a Bologna il Convegno Regionale Autoscuole UNASCA.

La giornata si è aperta con i saluti che Emilio Patella ha fatto pervenire tramite il coordinatore Regionale Stefano Galletti, i molteplici impegni del segretario nazionale e la preparazione dell’incontro programmato per il giorno seguente col Ministro LUPI, hanno impedito la sua annunciata partecipazione al convegno. Cesare Galbiati e Davide Falteri componenti della Segreteria Nazionale sono stati quindi i relatori di giornata, preparati ed affiatati hanno dialogato con i presenti per più di tre ore.

Novità del decreto 10 gennaio 2014, n.30, la Convenzione UNASCA-Volkswagen per l’acquisto delle auto, anticipazioni sul decreto CQC

 

Si è cominciato parlando dello sforzo che l’associazione sta facendo per la tutta la categoria e dei piccoli grandi risultati ottenuti grazie al rinnovato dialogo e alla collaborazione col Ministero. In particolare ci si è soffermati sulle proposte fatte da Unasca: Guide certificate per ogni categoria di patente, percorso formativo certificato obbligatorio e/o crediti formativi, corsi di aggiornamento per conducenti abilitati, ad esempio in occasione del rinnovo della patente di guida.

Molto interessante e partecipato è stato l’intervento sulle novità contenute nel DECRETO 10 gennaio 2014, n. 30 – (modifiche al regolamento delle autoscuole DM 317 del 1995 e DM 17 del 2011) e dopo la presentazione della Convenzione UNASCA – Volkswagen per l’acquisto delle auto, le anticipazioni sull’imminente pubblicazione del decreto CQC (le limitazioni numeriche al numero dei partecipanti, nuova modalità di comunicazione a mezzo pec, personale docente riorganizzazione ore di docenza, disciplina delle assenze per citarne solo alcune).

Un ringraziamento particolare a ESSEBI’ Italia per la collaborazione data per la realizzazione dell’evento.

convegno 033 convegno 050

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...