Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

martedì 4, agosto 2020

Torna in su

Cima

Un commento

Ciao, professoressa Sorriso!

Ciao, professoressa Sorriso!

| il 22, lug 2020

Ci ha lasciati la professoressa Maria Rita Ciceri, docente di Psicologia del traffico all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Aveva da poco compiuto 60 anni. Il suo sorriso, il suo ottimismo, la sua infaticabile curiosità di mettere in gioco sapere scientifico e competenze professionali, l’avevano convinta a instaurare un rapporto proficuo con le Autoscuole Unasca poco dopo la creazione, per sua iniziativa e del professor Alessandro Antonietti, oggi preside della Facoltà, dell’Unità di ricerca in Psicologia del traffico nel 2008.

«Sorridente e ottimista, anche negli ultimi mesi durante i quali si erano via via aggravate le sue condizioni di salute. Maria Rita si preoccupava sempre di sapere prima come stavano le persone che la cercavano solo per un saluto o per lavoro. Era genuinamente altruista», la ricorda Paolo Perego, ricercatore alla Cattolica e Associato Unasca.

«Ha voluto che la Psicologia del traffico si aprisse ai non psicologi, senza mai temere commistioni tra saperi e competenze professionali, che diventa per forza di cose indispensabile mescolare e mettere a confronto quando si parla di sicurezza stradale. Con lei abbiamo dato vita anche ai primi programmi strutturati di educazione stradale in Lombardia, e poi abbiamo intrapreso assieme a Unasca, EFA e alla sua Unità di ricerca, il progetto europeo SIMUSAFE sui simulatori di guida. Ci sono tanti episodi belli da ricordare, non da ultimo il convegno, proprio all’Università Cattolica, del 2018 sulla patente progressiva», ricorda il Segretario generale dell’EFA e direttore del magazine Tergicristallo Manuel Picardi.

«È davvero una brutta notizia. La professoressa Ciceri era una grande persona, appassionata ricercatrice, allegra entusiasta nel creare nuove opportunità di ricerca e di lavoro per i giovani laureati. Persona dalla quale ho imparato molto e mi onoro di aver collaborato in qualche iniziativa. Mi mancherà, mancherà a tutta la famiglia Unasca e mancherà al mondo accademico», è il ricordo del Segretario nazionale Autoscuole Unasca Emilio Patella.

Le Autoscuole Unasca, il Presidente Antonio Datri, gli Associati della Lombardia e di Milano si stringono in un abbraccio attorno ai figli, Roberto, Chiara, Anna, Martina e Stefano, e al marito Paolo.

1 Comment on Ciao, professoressa Sorriso!

Franco said : Guest Jul 24, 2020 at 9:12 AM

Ai fini della sicurezza bisogna impegnarsi molto di più.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...