Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 27, novembre 2022

Torna in su

Cima

Motorizzazione, in Liguria parte l’operazione “pratiche uniformi”

Motorizzazione, in Liguria parte l’operazione “pratiche uniformi”

| il 15, nov 2022

Da Genova parte un’operazione per rendere uniformi le pratiche che le autoscuole e gli studi di consulenza automobilistica devono presentare agli uffici della Motorizzazione civile; con la regia dell’ingegner Giorgio Callegari, ora consulente del Capo Dipartimento per i Trasporti e la navigazione. Occasione, è la presentazione ai dirigenti liguri delle associazioni delle autoscuole e delle agenzie del dottor Piero Provenzano, nuovo dirigente dell’UMC di Genova. Con lui, il coordinatore regionale delle Autoscuole Unasca della Liguria Tommaso Boccanfuso, il segretario provinciale di Genova Alberto Bruttomesso e il suo vice Matteo De Falco, e i dirigenti delle UMC di Savona, Aldo Papalia, de La Spezia, Massimiliano Tripoli, e di Imperia, Giampiero Alberti.

Callegari ha voluto presentare obiettivi e strumenti per raggiungere la piena uniformità delle varie procedure, da provincia a provincia. Ad esempio, a Imperia oggi è possibile conseguire contestualmente l’estensione CE o DE e la CQC, a Genova no. Ha invitato inoltre le associazioni presenti a segnalare le criticità per arrivare presto all’ottimizzazione di tutti i procedimenti amministrativi.

Proprio per arrivare rapidamente a un cambio di passo, il dottor Provenzano avrà compiti di coordinamento degli uffici di La Spezia, Savona e Imperia. All’incontro era presente anche il settore Studi di Unasca, con il segretario provinciale di Genova Andrea Vassallo.

Nella foto, da sinistra: Matteo De Falco, vice segretario provinciale, Callegari, Provenzano e Alberto Bruttomesso segretario provinciale Genova

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...