Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

domenica 24, ottobre 2021

Torna in su

Cima

Indirizzato al futuro: l’impegno del Consorzio Sermetra

Indirizzato al futuro: l’impegno del Consorzio Sermetra

| il 17, set 2021

L’assemblea dei soci si è svolta il 17 luglio e ha salutato il rinnovo della presidenza di Liliana Allena. Il Consiglio di amministrazione è stato in buona parte confermato, con i consiglieri Antonino Carollo, Raffaele Cerbone, Antonella Piglialepre e Carlo Simonetti. A questi si sono affiancati Cristiano Gazzato e Alessandro Zanotti che porteranno nuova linfa al gruppo che ha guidato il Consorzio nello scorso triennio.

La gestione, nel corso di questi anni, è stata orientata all’individuazione di soluzioni che agevolassero la compagine sociale nella quotidianità, ottenendo risultati di bilancio pressoché eccellenti. Un obiettivo concreto e ambizioso che il Cda ha raggiunto lavorando intensamente, con passione e perseveranza.

Il nuovo cda ha presentato il piano industriale 2021-2024. Il Consorzio concentrerà i suoi sforzi al fine di consolidare la forza della rete, dando la massima attenzione ai servizi che dovranno formare le basi del futuro delle agenzie. L’intento è quello di trovare strumenti e soluzioni che possano essere di supporto nella gestione quotidiana e nelle fasi di sviluppo delle imprese. Il tutto, con il pragmatismo che ha contraddistinto questo primo periodo e che ha visto tenere sempre in ordine i conti.

Il faro del Consorzio è sempre la mutualità, principio cardine fin dal primo giorno di lavoro di questo Cda. Fin da subito si è cercato di realizzare economie di scala, riempiendo di contenuti la quota gestione. Va in questo senso l’inserimento di servizi come il Pos, il Gdpr Pratico, la polizza Rct e le colonnine igienizzanti. Il piano industriale 2021-2024 si colloca nel solco di questa tradizione e punta al miglioramento dei servizi inclusi. Servizi utili, sostenibili, uniformi su tutta la rete.

La presidente Allena ha concentrato poi l’attenzione sulle nuove tutele assicurative da offrire ai consorziati per le loro attività, tra cui la tutela del reddito nei casi di difficoltà, la tutela legale e infine la tutela previdenziale e sanitaria, di cui si è avuto un assaggio con la polizza #AndràTuttoBene, relativa all’emergenza pandemica. Nel piano si pone, inoltre, attenzione alla volontà di trovare forme agevolate di accesso al credito per sostenere i piani di sviluppo. Il Consorzio intende anche svolgere un ruolo significativo nel settore della mobilità sostenibile, un ambito che si prospetta ricco di opportunità per una rete come quella Sermetra.

L’intervento continua varando il discorso sulle scelte organizzative e strategiche più utili alla compagine. Tra queste, la volontà di identificare i punti sul territorio come sportelli di assoluta eccellenza anche attraverso uno specifico piano di comunicazione che prevederà il rifacimento del sito e una nuova valorizzazione del marchio.

Continua in sinergia l’importante lavoro di squadra con Unasca, Centro Studi Cesare Ferrari, Sermetra Holding, Sermetra Net Service e Sermetra Assistance: un’opera di condivisione che permette di affrontare le sfide future in armonia. La forza dell’attuale Consorzio è costituita dalle persone e dalla possibilità di dare voce alle loro esigenze. Questo è possibile soltanto grazie alla compagine dei Cct, che consente di avere un contatto diretto e costante con il cda. Tramite un consigliere delegato, che segue questo organo quotidianamente, il gruppo Cct, gestito da coordinatori di macroaree, porta a conoscenza del consiglio le necessità, le aspettative, le richieste e le particolarità dei territori di tutti i soci. Un canale che il Consorzio ha intenzione di rendere sempre più significativo per le Agenzie Sermetra.

«Siamo un gruppo che deve sentirsi una squadra ogni giorno – conclude Allena – questo è il segreto del successo. Non appena sarà possibile, avvieremo un giro di incontri in presenza che vogliamo tocchi tutti i territori. Parleremo, tra le altre cose, del futuro di Sermetra e del suo statuto che ha bisogno di taluni aggiustamenti per essere sempre al passo coi tempi. Citando Michael Jordan: il talento fa vincere una partita. L’intelligenza e il lavoro di squadra fanno vincere un campionato».

(Nella foto: Liliana Allena)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...