Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

lunedì 17, febbraio 2020

Torna in su

Cima

Nessun commento

La Grecia prepara la rivoluzione per la patente

La Grecia prepara la rivoluzione per la patente

| il 07, feb 2020

La Grecia intende rivoluzionare il sistema previsto per l’ottenimento della patente di guida. Con l’insediamento del nuovo governo si richiede un’applicazione più severa delle norme previste dalla direttiva europea 2006/126 CE.
La Grecia negli ultimi anni ha ottenuto buoni risultati nel campo della riduzione degli incidenti. Nel 2018 ha ottenuto una riduzione del 5,6% dei decessi rispetto al 2017 (700 decessi in termini assoluti, nel corso dell’anno). Seconda miglior performance europea. Il problema è che anche qui, come nel resto d’Europa, la fascia maggiormente colpita è quella dei giovani utenti della strada.

Un sistema di rinnovamento duraturo passa attraverso la formazione. È chiaro a tutti il legame intrinseco tra formazione e valutazione, è quindi ci sarà bisogno di una rivoluzione pressoché completa dell’attuale sistema patente.

Anche in seguito al rapido diffondersi della tecnologia, in tutta Europa si discute della necessità di aggiornare il sistema educativo rispetto alle attuali esigenze e di applicare un esame adeguato ai veicoli contemporanei. Una soluzione potrebbe essere un sistema di formazione certificato orientato alla conoscenza di specifici argomenti, seguito da un sistema di valutazione uniforme, sfruttando le attuali tecnologie a disposizione.

Anche il professor George Yannis di NTUA (National Technical University of Athens), ricercatore di fama mondiale, è stato invitato presso il Comitato permanente per la sicurezza stradale del Parlamento ellenico per discutere della “Politica europea di sicurezza stradale e delle buone pratiche in tutto il mondo”. Il Professore ha sottolineato l’importanza di misurare i fattori di rischio prioritari quali velocità, alcol, distrazione, cintura di sicurezza, e casco. Tutti argomenti che indubbiamente devono essere affrontati e compresi nel percorso di formazione alla guida.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked

Inserisci il tuo nome.

Inserisci la tua mail.

Inserisci il commento.

Loading ...